Mercedes-AMG GT: le indiscrezioni sulle novità del 2020

Oltre alla Mercedes-AMG GT Black Series, l'anno prossimo dovrebbe debuttare anche la GT4 EQ Performance a propulsione ibrida Plug-In.


L'anno prossimo, la gamma della supercar Mercedes-AMG GT sarà ampliata con interessanti novità in chiave ancora più sportiva. La variante coupé, infatti, sarà proposta nella versione speciale Black Series con la carrozzeria alleggerita. Sotto al cofano, invece, dovrebbe essere alloggiato il prestante motore a benzina 4.0 V8 biturbo da 639 CV di potenza, condiviso con la declinazione 63S della berlina coupé Mercedes-AMG GT4.

La novità interessante riguarderà proprio il modello Mercedes-AMG GT4, con la configurazione EQ Performance a propulsione ibrida Plug-In. Grazie all'abbinamento tra il propulsore 4.0 V8 biturbo a benzina e l'unità elettrica EQ Power+, la potenza complessiva ammonterà a ben 816 CV. Tra le altre specifiche caratteristiche della vettura figureranno la trazione integrale 4Matic+, l'accelerazione da 0 a 100 km/h in meno di tre secondi e l'autonomia massima di 30 km in modalità 'zero emissioni'.

Esteticamente, la Mercedes-AMG GT4 EQ Performance rappresenterà la versione di serie della concept car Mercedes-AMG GT Concept, esposta al Salone di Ginevra del 2017 e anch'essa dotata della tecnologia PHEV. In arrivo nel corso del 2020, sarà proposta al prezzo base di almeno 200.000 euro e farà concorrenza diretta alla Porsche Panamera Turbo S e-Hybrid.

Nel 2021, invece, debutterà la seconda generazione della coupé Mercedes-AMG GT che condividerà la piattaforma modulare MSA con la nuova Mercedes-Benz SL. Esteticamente, sarà riconoscibile per lo stile del frontale in linea con il design della hypercar Mercedes-AMG One, mentre la meccanica comprenderà quasi certamente la trazione integrale 4Matic per tutte le declinazioni. Oltre alla configurazione standard, la gamma continuerà a comprendere i modelli GT S, GT C e GT R.

  • shares
  • Mail