Coronavirus: anche l'Autodromo di Monza fa una donazione

Per aiutare a fronteggiare il Coronavirus, l'Autodromo Nazionale di Monza dona 10 mila euro alle strutture sanitarie della Lombardia

La solidarietà viaggia pure a quattro ruote. Diverse case automobilistiche si sono messe a disposizione per aiutare il contrasto alla pandemia da Covid-19. Anche l'Autodromo Nazionale di Monza fa la sua parte, donando 10 mila euro al fondo istituito dalla Regione Lombardia per sostenere le strutture e il personale sanitario nell'emergenza Coronavirus.

In termini assoluti non si tratta di una grandissima somma, ma se tutti, in relazione alle nostre possibilità, contribuissimo alla causa, si potrebbe essere più incisivi, dotando degli strumenti necessari chi opera in prima linea per salvaguardare la nostra salute.

Uno dei problemi più drammatici di questa fase è il rischio di un collasso del sistema sanitario, connesso alla carenza di sale di terapia intensiva e alla risorse economiche ed umane limitate per fronteggiare un fenomeno di tale portata. Occorre il concorso di tutti, in termini di buone pratiche, per evitare il dilagare del fenomeno, con comportamenti virtuosi, allineati ai suggerimenti degli esperti e alle misure restrittive varate dal governo.

Generosità veloce perché il Coronavirus corre

Sul fronte del supporto economico si sono registrati lodevoli trend di donazioni private, a volte anche molto cospicue. Talvolta sono giunte dal settore automotive. L'erogazione dell'Autodromo Nazionale di Monza è un altro tassello di un puzzle che dovrebbe coinvolgerci tutti nella pratica della generosità, oggi più che mai necessaria, per la pandemia da Covid-19.

Il consiglio di amministrazione dell'impianto lombardo, presieduto da Giuseppe Redaelli, vuole sostenere la causa, supportando l'acquisto straordinario di materiali di consumo (quali mascherine, tute protettive, disinfettanti) e strumentazioni necessarie per curare al meglio i malati e limitare le occasioni di contagio.

Queste le parole di Redaelli: "L'Autodromo di Monza è sempre stato impegnato nella solidarietà con numerosi eventi a fini benefici e raccolte fondi. In questo difficile momento, vogliamo contribuire concretamente per consentire al sistema sanitario di far fronte ad un'emergenza senza precedenti. Abbiamo pertanto deciso di devolvere 10 mila euro al fondo speciale istituito da Regione Lombardia". L'Autodromo Nazionale di Monza invita inoltre tutto il pubblico che ha partecipato ai weekend di gara del 2019 a contribuire alla raccolta sul conto corrente "Regione Lombardia-Sostegno emergenza Coronavirus" che ha già raggiunto 22 milioni di euro.

  • shares
  • Mail