Rétromobile 2020: Ferrari 275 GTB regina dell'asta Artcurial

Cifre importanti per la vendita all'incanto di Artcurial a Rétromobile 2020, anche se i numeri di un'Alfa Romeo venduta lo scorso anno restano distanti. Primato per una Ferrari.

L'asta di Artcurial Motorcars andata in scena a Rétromobile 2020 non ha piazzato modelli a cifre da prima pagina di giornale, ma si è rivelata comunque un successo, perché l'incasso è stato pari a quasi 23 milioni di euro. Inoltre il 70% dei lotti è stato venduto, con 81 modelli passati di mano, anche se i 16.7 milioni di euro segnati lo scorso anno da un'Alfa Romeo 8C 2900 B Touring Berlinetta del 1939 sono rimasti lontani.

Regina dell'evento è stata una Ferrari 275 GTB Competizione del 1965 venduta per 2.502.800 euro. L'esemplare, con telaio 6785, ha un forte legame con l'universo agonistico, avendo preso parte ad oltre 40 gare internazionali negli anni dal 1965 al 1968, tra rally, sfide in pista e corse salita. Questa vettura è apparsa sulla copertina dell'Annuario Ferrari del 1966, dopo aver vinto la classe GT nella 1000 km di Monza di quell'anno. Vivace il suo impegno nelle cronoscalate del campionato europeo. La creatura di Maranello, negli ultimi due decenni, era stata custodita da un proprietario svedese. Ora cambia destinazione.

Piazza d'onore, nel podio degli incassi realizzati da Artcurial Motorcars a Rétromobile, per una Porsche 906 del 1966, conosciuta anche come Carrera 6. Si tratta di un'auto da gara spinta da un motore a sei cilindri boxer raffreddato ad aria di 2 litri, con 220 cavalli di potenza all'attivo. Per lei un facoltoso acquirente ha sborsato 1.730.600 euro.

Terzo posto in classifica, nel valore delle vendite, per la Ferrari 126 C3 di F1, bolide portato in pista dalla scuderia del "cavallino rampante" nel campionato del mondo 1983, affidato alle doti di guida di Patrick Tambay e René Arnoux. Quest'ultimo la condusse al successo nei GP di Germania ed Olanda. Con la 126 C2B e la 126 C3 Ferrari dominò la stagione, vincendo il titolo costruttori. Da oggi la monoposto rossa farà la gioia di un fortunato collezionista, che ha speso 1.438.900 euro per averla. Ecco i primi dieci lotti in valore dell'asta.

Top-10 vendite Artcurial Motorcars a Rétromobile 2020

1. 1965 Ferrari 275 GTB – 2.502.800 euro
2. 1966 Porsche 906 – 1.730.600 euro
3. 1983 Ferrari 126 C3 – 1.438.900 euro
4. 1991 Ferrari F40 – 1.112.800 euro
5. 1993 Jaguar XJ 220 C – 1.085.800 euro
6. 1936 Delahaye 135 S - 917.800 euro
7. 1965 AC Cobra 289 Roadster - 751.000 euro
8. 1934 Bugatti Type 57 Vanvooren cabriolet - 500.600 euro
9. 1911 Mariquita by William Fife & Sons - 500.600 euro
10. 1968 AC Cobra 427 Roadster Brian Angliss - 399.300 euro

Foto | Artcurial
Fonte | Classic Cars

  • shares
  • Mail