Subaru BRZ 2020: le foto spia

Al Nurburgring si sono svolti dei test con protagonista un muletto di Subaru BRZ, con alcune mimetizzazioni fatte per nascondere un possibile restyling.

Una nuova serie di foto spia ha intercettato un muletto riguardante la sportiva Subaru BRZ durante una sessione di test sul circuito tedesco del Nurburgring, il famoso inferno verde. La vettura in questione presentava delle mimetizzazioni atte a nascondere i dettagli dell'anteriore e del posteriore, che saranno oggetto del restyling di questa coupè a trazione posteriore. Ad ogni modo, il paraurti anteriore ha uno stile più aggressivo con una presa d'aria centrale più grande affiancata da aperture verticali taglienti. Si vedono anche dei freni di grandi dimensioni, mentre nel parafango anteriore ci sono delle vie di uscita dell'aria.

La decisa opera di ammodernamento della vettura si nota soprattutto nei fari e nel suo stileLe trasformazioni nella parte posteriore della macchina sono molto più difficili da individuare con la vernice nera, ma si nota quello che pare essere un sistema di scarico maggiorato che spunta dal paraurti. Sotto al cofano rimane il dubbio su quale motore adotterà la BRZ, se un 2.0 litri o un 2.4 litri. Un altro dubbio, che svelerà soltanto Toyota, è quale destino avrà questa vettura. Sarà soltanto un'edizione speciale oppure sarà un vero e proprio restyling di serie? Pare comunque che il colosso nipponico abbia intenzione di sviluppare una nuova GT86/BRZ.

Curioso che sul Nurburgring abbiano partecipato alla sessione di test una Alpine A110 e una Mazda MX.5, come se la BRZ guardasse direttamente a queste due come rivali dirette e dalle quali carpire il meglio per poi farlo proprio.

  • shares
  • Mail