Volkswagen ID. Space Vizzion: concept al Salone di Los Angeles 2019

Al Salone di Los Angeles è stata presentata la nuova Volkswagen ID. Space Vizzion, una vettura che combina le doti di una wagon, di una gran turismo e di un SUV.

Al Salone di Los Angeles 2019 è stata presentata la nuova Volkswagen ID. Space Vizzion, che mostra quello che può essere il futuro della station wagon elettrica per il Marchio di Wolfsburg. Si tratta del settimo concept che il Brand tedesco presenta con la sigla ID. e nelle sue forme si avvicina moltissimo a quella che potrebbe essere una vettura di serie per il mercato europeo e nord americano per il prossimo futuro (2021 o 2022). Volkswagen ci tiene a sottolineare che in questa vettura sono coniugate alla perfezione le caratteristiche di una gran turismo con quelle di una wagon, senza dimenticare l'offerta di spazio tipico di una SUV.

Grande aerodinamica


La vettura è un concentrato di tecnologia dove l'aerodinamica ha un punto di forza, infatti i lsuo coefficiente di resistenza all'aria è di 0,24 cx, un risultato strabiliante, ottenuto grazie anche all'assenza di sistemi di raffreddamento del motore termico, dato che questo veicolo ha un'alimentazione al 100% elettrica. Per questo motivo sono state realizzate delle nuove canalizzazioni per l'aria che passano attraverso il frontale e si spingono verse le fiancate e il cofano anteriore. I gruppi ottici, la mascherina hanno comunque un impatto aerodinamico, invece la sezione inferiore del paraurti è formata da fori e prese d'aria. Mancano le tipiche maniglie per le portiere, che sono state sostituite da sensori e da superfici touch che si illuminano quando la vettura avverte la presenza della chiave o dello smartphone. Anche i cerchi in lega da 22'' hanno un disegno ideale per esaltare l'aerodinamica.

Abitacolo minimale


L'interno ha un design raffinato e minimale, si percepisce una qualità superiore rispetto agli altri concept ID, presentati in passato. I posti a sedere sono 4, con quattro sedute singole rivestite da un mare di pelle artificiale AppleSkin. Il guidatore ha di fronte a sé uno schermo centrale da 15,6 e un head-up display con realtà aumentata, che diviene la fonte massima di informazioni per il guidatore. Le luci led ID. Light nei montanti anteriori offrono varie funzionalità a seconda delle situazioni: si accendono per salutare l'arrivo e la partenza del guidatore, indicano il processo di carica, l'attivazione degli Adas, l'arrivo di una telefonata e le informazioni di navigazione. Bagagliaio da 586 litri.

Motori e autonomia


La Volkswagen ID. Space Vizzion dovrebbe avere due versioni, una con un singolo motore sull'asse posteriore da 275 CV, e un'altra dotata di sistema 4Motion che utilizza anche un motore all'anteriore per una potenza totale di 340 CV. Questa vettura ha uno scatto da 0-100 km/h che si compie in 5,4 secondi (la velocità massima è autolimitata a 175 km/h), mentre le batterie da 82 kWh permettono di avere un'autonomia massima di 590 km nel ciclo Wltp (versione 2WD) con possibilità di ricaricare da sistemi a 150 kW.

  • shares
  • Mail