Apollo Arrow al Salone di Ginevra 2016 Live

Salone di Ginevra 2016 - Gumpert porta al debutto in Svizzera il nuovo marchio Apollo derivato dalla precedente produzione del marchio tedesco. Dopo diversi momenti problematici a livello economico la società tedesca è stata rilevata da un gruppo cinese che ha fatto degli investimenti riportando sul mercato il marchio teutonico specializzato in supercar.

La novità più importante del costruttore è la Apollo Arrow, una due posti realizzata in fibra di carbonio e Kevlar. Dietro ai due sedili è montato un V8 4.0 litri biturbo di derivazione Audi in grado di erogare la bellezza di 986 cavalli e 1.000 Nm di coppia massima.

Ad esso si abbina un cambio sequenziali a sette rapporti connesso con le sole ruote posteriori: ne risultano un'accelerazione da 0 a 100 chilometri orari portata a termine in 2.9 secondi ed una velocità massima vicina ai 360 chilometri all'ora. Insieme alla Apollo Arrow il marchio tedesco ha esposto anche la Apollo N, ultima evoluzione della Gumpert Apollo con un V8 4.2 litri da 690 cavalli.


Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 7 voti.  

I VIDEO DEL CANALE MOTORI DI BLOGO