Fiat 500L Beats Edition Test Drive primo contatto

500L Beats: tanto spazio e tanto "volume"

Fiat 500L Beats Edition

La Fiat 500L subisce una piccola metamorfosi. Da tranquilla vettura di famiglia, diventa più aggressiva grazie alle generose prese d'aria anteriori unite ai colori grigio e nero. Nero nel paraurti anteriore e posteriore, nel tetto e nei cerchi nei quali spiccano i freni rossi, grigio satinato, dal particolare effetto al tatto, nel corpo della carrozzeria. L'effetto ci sembra riuscito, la 500L Beats appare più cattivella, e strizza l'occhio ad un pubblico più giovane.

Non potrebbe essere altrimenti, visto l'abbinamento con Beats by Dr. Dre, ovvero l'azienda di Dr. Dre e Jimmy Iovine (amministratore delegato della casa discografica Interscope-Geffen-A&M ) specializzata in cuffie e altoparlanti. Ulteriore indizio lo spot girato con Puff Daddy (aka P. Diddy, Niddy, Faun John, Diddy, Puffy) visto negli scorsi giorni: la famiglia italiana che aveva imperversato sul web la scorsa estate è sparita lasciando il posto ad un bel party all'americana. QUI IL VIDEO DELLO SPOT 500L CON LA FAMIGLIA ITALIANA.

Per rimanere in tema, parliamo subito dell'audio. Con una potenza complessiva di 520 Watt, il volume per tutti c'è. La dotazione comprende 2 altoparlanti mid-woofer da 80 Watt (Ø 165 mm) disposti nella parte bassa del pannello porta anteriore; 2 altoparlanti tweeter da 40 Watt (Ø 38 mm) disposti nella parte alta del pannello porta anteriore; 2 altoparlanti full-range da 60 Watt (Ø 165 mm) disposti nel pannello porta posteriore; e un subwoofer 80 + 80 Watt (Ø 165 mm) situato nel baule, al posto della ruota di scorta in modo da non ridurre la capacità di carico. Non solo volume: l'impianto si distingue per una buona purezza di suono. Nella nostro primo contatto, accoppiato via bluetooth con un iPhone (quindi comunque in situazione non ottimale) ha dato buona prova di sé per quanto riguarda l'ascolto di musica carica di bassi come l'R&B e l'Hip Hop. Non ha reso altrettanto bene in tracce audio nelle quali la chitarra acustica ha un maggior peso, ma ci riserviamo un giudizio più accurato in una prova successiva.

Buoni in generale gli interni, nei quali la predominanza nei sedili del nero ecopelle con cuciture rosse accentua quel tocco di aggressività del quale accennavamo inizialmente. Seduta comoda e grande spazio per tutti, come ormai già appurato per quanto riguarda tutta la linea 500L.

Come va il nuovo diesel Multijet II 1.6? La prima definizione che potremmo dargli è "onesto". Grande coppia ai bassi regimi (320 Nm a 1750 giri), ovvero quello ci si aspetta dal Multijet Fiat. Un motore che spinge bene e che rende la guida della 500L piuttosto piacevole su una vettura dalle dimensioni non proprio contenute. In autostrada e sulle strade extraubane ha dato buona prova di sè, non ci rimane che esaminarla in una prova più approfondita anche in città, e soprattutto per quanto riguarda il capitolo consumi.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 436 voti.  
13 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE MOTORI DI BLOGO