Volkswagen Golf: i 20 anni della G60

Volkswagen Golf G60

Ha compiuto 20 anni la Volkswagen Golf G60, versione sportiva dell'epoca per la compatta di Wolfsburg e dotata di compressore volumetrico G. La seconda generazione della Golf era già disponibile nella versione sportiva GTI, mossa dal motore 1.8 16V da 136 CV. Invece, nel 1989 debuttò la Golf Rallye equipaggiata con lo stesso propulsore della Corrado G60, ovvero il 1.8 sovralimentato da 160 CV di potenza e 225 Nm di coppia massima che poi giunse nel '90 sotto il cofano della Golf G60.

La vettura era a trazione anteriore come la Golf GTI e raggiungeva i 216 km/h di velocità massima, mentre lo spunto 0-100 era coperto in 8,3 secondi. La Golf G60 aveva prestazioni migliori della Rallye: infatti, la velocità massima era superiore di 7 km/h. In ciò contribuiva anche la massa della vettura, stimata in 1080 kg per la variante a 3 porte e in 1105 kg per la versione a 5 porte. Inoltre, la Volkswagen Golf G60 era dotata di marmitta catalitica e ABS.

La variante a 3 porte fu realizzata anche nella versione speciale Edition, riconoscibile per i cerchi in lega BBS specifici e caratterizzata da sospensioni ribassate e freni a disco di dimensioni maggiorate. La Volkswagen Golf G60 è uscita di scena nel 1991, contemporaneamente al lancio della terza generazione. Oltre alle Volkswagen Golf e Corrado, il compressore volumetrico è stato installato anche sulla versione G60 della Passat B3 e sulla versione G40 della Polo S.

Volkswagen Golf G60
Volkswagen Golf G60
Volkswagen Golf G60
Volkswagen Golf G60

Volkswagen Golf G60

Via | Leblogauto

  • shares
  • +1
  • Mail
33 commenti Aggiorna
Ordina: