Goodwood 2013: Lotus Elise S Club Racer

L'ultima evoluzione della famiglia Elise è anche una fra le più affilate e specialistiche di sempre. La Lotus Elise S Club Racer nasce a partire dalla versione sovralimentata e si rivela indicata per l'utilizzo fra i cordoli, grazie alle modifiche destinate alla telaistica. In vendita da ottobre.

2013_lotus_elise_s_club_racer

La Lotus Elise S Club Racer ha debuttato negli scorsi giorni a Goodwood 2013 e rappresenta un’evoluzione della Elise S, il cui comportamento su strada viene reso ancora più emozionante ed affilato. Merito dei nuovi componenti meccanici, tutti sviluppati per garantire la massima efficacia in pista. La Elise S Club Racer monta ad esempio una barra antirollio regolabile, nuove sospensioni Bilstein e molle Eibach, un impianto di scarico sportivo ed alleggerito ed un nuovo sistema di alimentazione. Pesa 904 chili, vale a dire 52 chili più della 1.6 Club Racer e 20 chili meno della Elise S. Il suo rapporto peso/potenza ammonta a 257 CV/tonnellata.

Utilizza il quattro cilindri 1.8 di origine Toyota, sovralimentato tramite compressore volumetrico ed accreditato di 220 CV e 250 Nm. Accelera da 0 a 100 km/h in 4.5 secondi e raggiunge i 235 km/h. In opzione è disponibile il Power Pack CR-S (aumenta la potenza a 230 CV), mentre il programma di guida Sport restituisce ora un carattere più vivace: l’intervento del limitatore viene reso meno severo, la valvola a farfalla si apre con maggior velocità e si allentano le briglie dell’ESP. A livello estetico si riconosce per i dettagli in nero lucido e per le specifiche vernici Chrome Orange, Toxic Green, Daytona Blue e Formula Red, oltre alle già disponibili Aspen White e Carbon Grey.

Sarà in vendita da ottobre al prezzo di 46.800 euro. Il marchio inglese parteciperà alla rassegna con una delle tre Lotus Exige S utilizzate nel film RED 2.

  • shares
  • +1
  • Mail
19 commenti Aggiorna
Ordina: