Youtuber truffa i followers e si compra una Tesla

Lo streamer Ice Poseidon ha architettato una truffa ai danni dei suoi followers, con la quale ha incassato 500.000 dollari e acquisito una Tesla Model 3.

La storia ha dell’incredibile, ma fino a un certo punto, perché ultimamente non è proprio un fenomeno così raro. Stiamo parlando della truffa compiuta dal noto streamer Ice Poseidon, il quale ha ingannato il suo gruppo di followers creando una sorta di criptovaluta e conducendo l’andamento di mercato a tavolino. Secondo le fonti, si tratterebbe di un meccanismo denominato “pump and dump”, abbastanza frequente su coin poco noti o sprovvisti di un solido whitepaper. In questo modo, il voto noto di Twitch, si è portato a casa ben 500.000 dollari e con i quali avrebbe acquistato anche una Tesla Model 3.

La truffa

Lo stratagemma ha funzionato poiché Ice Poseidon è riuscito a convincere i suoi appassionati seguaci a investire su CxCoin, una criptovaluta che lo streamer ha realizzato per i creatori di contenuti per avere delle donazioni. Dopo aver tranquillizzato la sua schiera di fan che si sarebbe trattato di un investimento sicuro e a lungo termine, la celebrità del mondo dei videogame avrebbe ritirato tutte le donazioni per un totale di mezzo milione di dollari.

Paul Denino, questo è il vero nome del volto del web, avrebbe poi consegnato la metà dei soldi incassati agli sviluppatori che lo hanno aiutato a organizzare l’attività fraudolenta. Con il resto avrebbe messo dentro al proprio garage una nuova Tesla Model 3. Intervistato da un altro youtuber, Denino si sarebbe difeso dando la colpa ai fan troppo emotivi, insistendo sul fatto che avrebbe tenuto la maggior parte dei soldi per sé. Recente Denino ha affermato che avrebbe restituito 155.000 dollari, ma Coffeezilla ha subito smentito dichiarando che la restituzione sarebbe di solo 47.000 dollari.

Ultime notizie su Curiosità

Abbiamo raccolto le notizie le più strane, i video i più divertenti e le auto più originali: scopri con noi le curiosità del mondo automobile e condividi con noi i tuoi aneddoti insoliti.

Tutto su Curiosità →