Come verificare il pagamento del bollo auto

Verificare il pagamento del bollo auto è un’operazione che può essere effettuata online: ecco come avere la sicurezza di essere in regola.

Il bollo auto (tecnicamente: tassa di proprietà) è un obbligo che riguarda tutti i proprietari di veicoli che alla scadenza del termine di pagamento risultano iscritti al PRA (Pubblico Registro Automobilistico), nonché gli utilizzatori (leasing e noleggio a lungo termine), gli usufruttuari e gli acquirenti con patto di riservato dominio sul veicolo, ovvero l’atto con cui la completa proprietà è condizionata al pagamento dell’intero prezzo di vendita. Può accadere di non ricordarsi se per l’anno in corso si sia provveduto al pagamento del bollo auto: difficile che ciò avvenga, tuttavia non impossibile. In effetti, esistono degli strumenti per accertarsi di essere in regola con la tassa di proprietà del proprio veicolo e non rischiare di pagare in ritardo: analizziamo qui tutte le modalità per verificare il pagamento del bollo auto.

Verificare pagamento bollo auto: come si fa

La verifica del pagamento del bollo auto può essere effettuata di persona, recandosi presso una delle delegazioni territoriali dell’Automobile Club d’Italia, oppure online attraverso il portale dell’ACI (qui il link alla pagina Web relativa), indicando il tipo di pagamento, il tipo del veicolo e la regione di residenza del proprietario. Se la verifica del pagamento del bollo auto avviene nel mese in cui si deve rinnovare il versamento, è sufficiente digitare la targa del proprio veicolo e scegliere la regione di residenza. Negli altri casi, il sistema chiede l’inserimento di alcuni dati presenti sulla carta di circolazione (data immatricolazione, potenza espressa in kW, classe Euro di inquinamento) e la scadenza dell’ultimo bollo pagato.

Controllo del bollo auto con targa

La verifica del pagamento bollo auto partendo dalla targa del veicolo può essere effettuato, attraverso il proprio Pc o device portatile, tramite il servizio “Calcola il Bollo ed il Superbollo” dal portale dell’Automobile Club d’Italia.

Verificare pagamento bollo auto per regione

  • Verificare bollo auto in Abruzzo. Controllare i bolli degli anni precedenti, provvedere al pagamento del primo bollo e pagare quello degli anni successivi è possibile, per i proprietari di veicoli residenti in Abruzzo, tramite la sezione dedicata nel portale Web dell’Automobile Club d’Italia;
  • Verifica bollo auto in Basilicata. È possibile conoscere lo stato dei pagamenti degli anni precedenti, pagare online il primo bollo e quello dell’anno in corso ed essere avvisati sulle scadenze tramite il portale dell’Automobile Club d’Italia;
  • Verifica bollo auto in Calabria. Il controllo dei pagamenti della tassa di proprietà può avvenire online (attraverso il servizio dedicato al quale si accede dall’area personale del portale della Regione Calabria), oppure dietro richiesta e-mail all’indirizzo [email protected];
  • Verifica bollo auto in Campania. Per conoscere la propria posizione tributaria regionale, è sufficiente collegarsi al portale dell’ACI. Il primo bollo auto in Campania va effettuato entro l’ultimo giorno del mese di immatricolazione del veicolo, oppure – se l’immatricolazione è avvenuta nell’ultima decade – ci si può mettere in regola il mese successivo. Per le tasse di proprietà degli anni seguenti, vale la regola generale del pagamento entro l’ultimo giorno del mese successivo alla scadenza;
  • Verifica bollo auto in Emilia Romagna. I proprietari di veicoli residenti in Emilia Romagna che vogliono sapere se i bolli degli anni precedenti sono stati pagati (o intendono pagare il primo bollo oppure rinnovarlo) possono consultare la sezione dedicata alla tassa di proprietà nel portale online dell’ACI;
  • Verifica bollo auto in Friuli-Venezia Giulia. Il controllo dei bolli degli anni precedenti, così come il pagamento del primo bollo e quello dell’anno in corso sono possibili attraverso la sezione PagoBollo del portale ACI. La verifica delle tasse di proprietà può, in alternativa, essere effettuata tramite il sito dell’Agenzia delle Entrate;
  • Verificare pagamento bollo auto nel Lazio. Attraverso il portale online dell’Automobile Club d’Italia è possibile, con l’inserimento dei principali dati relativi al veicolo, controllare se i pagamenti sono stati effettuati;
  • Verifica bollo auto in Liguria. Verificare online lo stato dei pagamenti è possibile attraverso il portale ACI oppure tramite il servizio disponibile dal portale della Regione Liguria (www.bolloauto.regione.liguria.it previa registrazione), che consente anche di ricevere gli avvisi relativi alle scadenze;
  • Verifica bollo auto in Lombardia. Per controllare che il bollo sia stato pagato, l’utente può accedere al portale della Regione Lombardia, nella sezione “Canoni e Tributi”: previa registrazione, è possibile visualizzare le informazioni che riguardano il bollo auto degli anni precedenti e ricevere gli avvisi di prossima scadenza. Va tenuto presente che in Lombardia il pagamento del primo bollo auto dev’essere effettuato entro il mese successivo a quello di immatricolazione del veicolo, e per gli anni successivi entro l’ultimo giorno del mese di immatricolazione;
  • Verifica bollo auto nelle Marche. Il portale online della Regione Marche permette il pagamento informatico del bollo auto (tramite il servizio MPay-Marche Payment). La verifica telefonica è sempre possibile;
  • Verifica bollo auto in Molise. Tramite Municipia SpA è possibile conoscere le informazioni relative ad istanze, comunicazioni, segnalazioni in materia di tassa automobilistica, oltre agli avvisi di accertamento ed alle ingiunzioni di pagamento. In alternativa, il portale ACI permette di essere informati su avvisi o accertamenti degli anni pregressi, e provvedere al primo pagamento o al rinnovo del bollo;
  • Verifica del bollo auto in Piemonte. Il controllo della propria posizione riguardo alla tassa regionale di proprietà può essere effettuato attraverso il portale online Tassa Auto Piemonte (consultabile anche tramite App), inserendo i dati del proprio veicolo. Va tenuto presente che tutti i proprietari di veicoli sono informati dalla stessa Regione Piemonte, tramite avviso con posta ordinaria, della prossima scadenza del bollo. In alternativa, iscrivendosi al servizio Memobollo dello stesso sito Web Tassa Auto Piemonte si riceve l’avviso di scadenza con e-mail o Sms;
  • Verifica bollo auto in Puglia. I proprietari di veicoli possono sapere se la tassa è stata pagata attraverso il portale dell’ACI (dove è disponibile anche il pagamento informatico con il servizio PagoBollo, e si possono ricevere gli avvisi di scadenza, via mail ed Sms, con il servizio dedicato);
  • Verifica bollo auto nelle Province autonome di Trento e Bolzano. Tramite il portale ACI si può provvedere al pagamento online della tassa di proprietà (primo bollo e anni successivi), visualizzare lo stato dei pagamenti e ricevere avvisi relativi alle scadenze ed agli eventuali accertamenti;
  • Verifica bollo auto in Sardegna. La tassa automobilistica viene affidata all’Agenzia delle Entrate: assistenza, atti di accertamento, iscrizioni a ruolo e sgravi, rimborso, contenziosi, esenzioni e sospensioni del bollo auto vanno richiesti e comunicati agli uffici territoriali di competenza. Tramite Bollonet dell’ACI si può verificare lo stato dei pagamenti degli ultimi 4 anni pregressi;
  • Verifica bollo auto in Sicilia. La verifica dei bolli arretrati e per l’anno corrente può essere effettuata attraverso il portale online dell’Agenzia delle Entrate, oppure – con in più la possibilità di ricevere per via informatica avvisi di scadenza e pagare il primo bollo così come rinnovare quello degli anni successivi – tramite il servizio dedicato nel portale ACI;
  • Verifica bollo auto in Toscana. Per verificare lo stato dei bolli auto, gli utenti possono, tramite Spid, Carta Nazionale dei Servizi o Carta d’Identità Elettronica, accedere alla sezione dedicata alle tasse automobilistiche nel portale della Regione Toscana. La stessa sezione permette di ricevere, dopo l’avvenuta registrazione, le mail di prossima scadenza del bollo. Pagamento (rinnovo e anni successivi) e alert o accertamenti sugli anni pregressi sono disponibili tramite il portale ACI;
  • Verifica bollo auto in Umbria. Per controllare se il proprio veicolo è in regola con le tasse automobilistiche, è previsto un servizio di assistenza diretta dedicato, da parte della Regione Umbria convenzionata con l’Automobile Club d’Italia. A questo link è possibile consultare tutte le informazioni relative;
  • Verifica bollo auto in Val D’Aosta. Il controllo dell’importo da pagare per le tasse automobilistica può essere effettuato online collegandosi al servizio “Calcola il Bollo” dell’ACI, convenzionato con l’amministrazione regionale valdostana per l’assistenza ai contribuenti;
  • Verifica bollo auto in Veneto. L’amministrazione regionale ha di recente ampliato le attività ed i servizi ottenibili dal portale online “Bollo Auto”, che permette una più agevole gestione della propria posizione tributaria sui veicoli di proprietà, e contiene un nuovo sistema di notifiche utile ad essere sempre aggiornati sull’avanzamento delle proprie richieste e sulle scadenze di pagamento.

Ultime notizie su Tasse

Tasse

Tutto su Tasse →