Una Alfa Romeo Giulia TI Super del 1964 venduta ad un prezzo stratosferico

La splendida sportiva italiana è stata venduta all’incanto per 160mila euro dalla Casa d’aste Rm Sotheby’s.

L’Alfa Romeo Giulia TI Super – prodotta tra il 1963 e il 1964 e più nota come “Giulia Quadrifoglio” – è una delle berline sportive più rappresentative della storia automobilistica italiana.

Venduta all’incanto per 160mila euro

Un esemplare del 1964 perfettamente restaurato della Giulia TI Super è stato venduto all’asta online “Open Roads”  dalla nota Casa d’aste Rm Sotheby’s ad un prezzo a dir poco sbalorditivo. La cifra raggiunta dalla vendita all’incanta è stata di ben 160 mila euro: questo prezzo non di certo economico deriva dalla rarità di questo modello, particolarmente ricercato da appassionati e collezionisti.

Solo 501 esemplari

La vettura è infatti solo una delle 501 mai costruiti, inoltre nel corso del tempo numerosi proprietari di questo particolare modello hanno convertito la Giulia TI Super in una vettura da competizione, quindi risulta ancora più raro trovare un esemplare come quello in oggetto utilizzato solo in strada.

Potenziata e alleggerita

Il motore di questa speciale Giulia è un 1.6 litri dotato di carburatori speciali, in grado di raggiungere una potenza di 112 CV, inoltre rispetto alla Giulia TI, la TI Super era stata alleggerita di ben 90 kg grazie all’uso di cofano, bagagliaio e portiere in alluminio e di un lunotto in plexiglass. L’impianto frenante vanta dischi per tutte le ruote, mentre i cerchi Campagnolo sono in lega di magnesio.

Restaurata in Italia

Questo esemplare, ceduto all’asta, è stato venduto come nuovo nel 1964 a Milano e successivamente è stato re-immatricolato a Piacenza. Nel 2007 ha cambiato proprietario volando fino in Olanda, paese in cui è rimasto per ben 9 anni. Nel 2016 è ritornata in Italia, dove è stata completamente restaurata fino a ritornare al suo antico splendore.

Ultime notizie su Alfa Romeo

Tutto su Alfa Romeo →