Una Toyota Supra con 2100 CV che impenna in accelerazione [Video]

Una vecchia Toyota Supra è stata trasformata in un missile terra-terra, con prestazioni impressionanti.

Il tuning estremo stravolge, a volte, la natura delle auto, trasformandole in mezzi di un’altra specie, come la Toyota Supra del 1994 protagonista del video che accompagna questo post. Sì, le ruote sono sempre quattro, ma il frutto dell’elaborazione di Grannas Racing è un veicolo che, per la straordinaria potenza sviluppata, pari a 2100 cavalli, è in grado di volare rasoterra e…pure di impennare in accelerazione, proprio come una moto (ma per un inconveniente spiegato nel filmato).

Il tutto con tempi mostruosi nel classico 0-100 km/h, coperto in poco più di un secondo, e nello 0-200 km/h, coperto in poco più di tre secondi. Non meno impressionante il dato cronometro fissato sul quarto di miglio, con 6″84. Sono cifre che fanno di questa Toyota Supra trattata negli USA l’auto con il cambio manuale più veloce del pianeta nell’accelerazione sui 400 metri con partenza da fermo. Le sue dinamiche sono accompagnate da un sound da corsa, che fa venire la pelle d’oca.

Con la Supra, Toyota voleva regalare agli appassionati una vettura sportiva a trazione posteriore e motore anteriore, capace di ottime performance, ma non aveva certo in mente un veicolo in grado di ridurre in particelle subatomiche le molecole d’asfalto. Ci ha pensato il tuning di Grannas Racing ad assegnargli questa missione. Il risultato? Un mezzo folle, con una strepitosa carica di energia…capace anche di impennarsi. Joel Grannas può andare fiero del suo bolide con cambio manuale a 6 marce, che non teme confronti nel suo genere, almeno per il momento. Chiudiamo con una curiosità, a questo punto secondaria: la velocità massima tocca quota 344 km/h.

1

Ultime notizie su Curiosità

Abbiamo raccolto le notizie le più strane, i video i più divertenti e le auto più originali: scopri con noi le curiosità del mondo automobile e condividi con noi i tuoi aneddoti insoliti.

Tutto su Curiosità →