Toyota: le batterie elettriche prodotte in autonomia

La Toyota produrrà le batterie elettriche delle proprie vetture a zero emissioni in autonomia. Questo progetto ha previsto un investimento sostanzioso.

Il progetto è chiaro, Toyota produrrà da sé in totale autonomia le batterie destinate alle sue vetture elettriche. Questo progetto avrà un costo esorbitante, infatti il colosso dell’auto giapponese ha stanziato 730 miliardi di yen, oltre 5,5 miliardi di euro, per avviare la produzione di batterie in Giappone e Stati Uniti. L’obiettivo è quello di riuscire ad avviare la produzione di batterie tra il 2024 e il 2026 ed entro quella data dovrebbe arrivare a 40 GWh all’anno.

La destinazione dei capitali

Metà dell’investimento virerà verso il potenziamento del complesso produttivo che si trova nella città di Himeji, di proprietà della Planet Energy & Solution e in altre fabbriche Toyota che saranno aggiornate proprio per sposare la nuova causa. Circa 2,5 miliardi di euro, invece, andranno a migliorare le capacità della recente Toyota Battery Manufactoring con sede nella Carolina del Nord e posseduta al 90% da Toyota Motor North America e per il 10% dalla Toyota Tsusho Corporation.

Stesso metodo adottato per le auto

La Casa ha fatto sapere che per iniziare la produzione di batterie ha idea di adoperare dei metodi che già utilizza per la costruzione delle sue vetture, che sono considerati tra i migliori del mondo. Una parte dell’investimento, inoltre, sarà dedicata alla formazione di personale specializzato per avere una produzione assolutamente perfetta.

Toyota: impegno verso l’elettrificazione

Il colosso delle auto del Sol Levante punta dritto verso la neutralità carbonica, credendo che sia un obiettivo che si può raggiungere con varie strade, tuttavia il suo impegno verso l’elettrico è innegabile e sempre maggiore. Toyota ha in programma di realizzare un’ampia gamma di vetture a batteria, comprese quelle marchiate Lexus, affermando di avere necessità di produrre in proprio le batterie senza però rinunciare a una fornitura esterna, necessaria per avere a disposizione una quantità di accumulatori sufficienti ad assecondare i volumi stabiliti. Il progresso della Casa giapponese verso la mobilità ecologica è sempre più sensibile.

Ultime notizie su Notizie

Tutto su Notizie →