Spaventoso ribaltamento multiplo in pista per una Toyota GR Yaris [Video]

Immagini ansiogene, ma è andato tutto bene al conducente di una Toyota GR Yaris durante una sessione fra i cordoli.

Terribile incidente in pista per una Toyota GR Yaris, che si è ribaltata a più riprese durante un track-day. Per fortuna il pilota non si è fatto nulla, anche se l’auto era in allestimento di serie, senza roll-bar da corsa. Le immagini mettono tanta ansia, ma le cose sono andate bene per il protagonista del cappottamento multiplo. Sollevati da ciò, possiamo concentrarci sulle dinamiche dei fatti.

Il video mostra quello che sembrerebbe un giro di riscaldamento, ma il tizio al volante della Toyota GR Yaris giunge in curva ad altissima velocità (circa 170 km/h), perdendo il controllo del retrotreno, anche a causa dell’asfalto umido. Nel tentativo di correggere il sovrasterzo, con una  manovra apparentemente brusca, il driver provoca un effetto pendolo, che spinge l’auto sul cordolo e poi sulla ghiaia. Qui inizia il rotolamento, fonte di grande apprensione. Le notizie sullo stato di salute del malcapitato sono positive e questa è l’unica cosa veramente importante.

Ricordiamo che la Toyota GR Yaris è una sportiva giapponese di dimensioni compatte, sviluppata da Gazoo Racing, che porta su strada l’esperienza maturata dal marchio giapponese nel WRC. Che il suo apparato genetico sia molto vigoroso trova conferma nella performance: accelerazione da 0 a 100 km/h in soli 5,5 secondi e velocità massima limitata elettronicamente a 230 km/h. La spinta fa capo a un motore turbocompresso di 1.6 litri da 261 CV. Allo sviluppo della Toyota GR Yaris, fortemente voluta dal presidente Akio Toyoda, hanno concorso i piloti del Team Gazoo Racing, cui va il merito di averne affinato le doti sportive e prestazionali. Purtroppo gli imprevisti capitano anche ai mezzi migliori.

I Video di Autoblog

Ultime notizie su Video

I video più interessanti e divertenti del mondo auto: i video ufficiali dai costruttori, le nostre prove su strade, i video amatoriali divertenti da condividere, ecco un modo per scoprire il mondo delle quattro ruote a 360 gradi!

Tutto su Video →