Se i piloti di Formula 1 fossero dei camionisti…

Un’esilarante interpretazione di come “se i piloti di formula 1 fossero dei trucker”, una carrellata di immagini da ridere giocando sugli stereotipi.

La premessa è che si tratta di un gioco, in cui si sfrutta e si cavalca l’onda dello stereotipo del guidatore di truck, quello che compie centinaia e centinaia di miglia al volante del proprio bestione da svariate tonnellate, lungo le strade che da costa a costa attraversano tutti gli Stati Uniti. C’è qualcuno che basandosi sulle fattezze stereotipate dei guidatori di truck, ha immaginato sarebbe stato il look di tutti i piloti attualmente impegnati nel mondiale di Formula 1 se fossero dei camionisti americani. Quindi spazio a “se i piloti di Formula 1 fossero dei camionisti“; il risultato è molto divertente.

Hamilton e soci

Barbe lunghe, calvizie evidenti e un deciso sovrappeso. Queste sono le caratteristiche che accomunano tutti i piloti di F1, a partire dal sette volte campione del mondo Lewis Hamilton, costretto a rinunciare ai suoi capelli dreadlocks ma con una folta barba da sommare a una corporatura molto più massiccia e imponente, da mangiatore di bistecca incallito. George Russell, suo giovane compagno di squadra, sembra molto è ora senza capelli e senza barba, ma con un doppio mento molto evidente. Il campione del mondo in carica Max Verstappen sembra un tipico pensionato che ha mollato la voglia di tenersi in forma e ha messo su un po’ di chilogrammi sulla bilancia, mentre il suo compagno di team Sergio Perez si presenta con barbone incolto e occhiale da sole scuro, decisamente fuori moda.

Alonso e gli altri

Fernando Alonso è stato invecchiato prepotentemente, gli sono stati aggiunti dei chili in eccesso e dato un look molto trasandato con una barba senza senso. Il suo compagno di team in Alpine, Esteban Ocon, segue l’esempio di Sergio Perez e oltre a qualche problema con la bilancia, indossa degli occhialoni da sole scuri. Spaventosa la trasformazione di Yuki Tsunoda, completamente senza capelli e con un’aria minacciosa. Qualcuno dice che sembri un perfido boss della mafia nipponica. Esilarante il duo della McLaren, Lando Norris e Daniel Ricciardo, due che meritano di essere visti e rivisti per morire dalla risate.

Se i piloti di Formula 1… i ferraristi

Meritano sicuramente un colpo d’occhio anche Sebastian Vettel e Lance Stroll, i due piloti dell’Aston Martin, ma chi è davvero è esilarante sono i due ferraristi. Carlos Sainz sembra uscito da una grigliata di carne molto importante, ma possiede i suoi immancabili RayBan neri sugli occhi, mentre Charles Leclerc è completamente cambiato. Addio al look da principino monegasco, adesso c’è un rude trucker, grasso e senza capelli, ma con un occhiale da sole molto minaccioso. Tutto molto divertente.

Ultime notizie su Motorsport

Tutto su Motorsport →