Renault Austral 2022: prezzi, motori, allestimenti

Il nuovo SUV Renault Austral ha un prezzo di partenza di 32.000 euro.

Dal 20 settembre si aprono gli ordini della Renault Austral, il nuovo SUV della Casa della Losanga che nel listino prende il posto della Kadjar. Il prezzo di partenza è di 32.000 euro ed i primi ad averla saranno coloro che avranno confermato i preordini aperti il 30 giugno. Le prime consegne sono previste per il mese di dicembre, una data utile anche per incrementare i numeri delle immatricolazioni in un anno difficile.

Renault Austral: prezzi a partire da 32.000 euro

La gamma della Renault Austral ha un listino prezzi che parte dai 32.000 euro della variante equilibre con il mild hybrid da 130 CV. Al vertice della famiglia Austral troviamo l’allestimento iconic esprit Alpine, abbinato alla power unit full hybrid da 200 CV, dal costo di 44.000 euro. La variante techno parte dai 36.000 euro della mild hybrid da 160 CV, ed arriva ai 39.500 euro della full hybrid da 200 CV. La iconic, disponibile solo con il cuore full hybrid da 200 CV, ha costo di 43.000 euro. La techno esprit Alpine, declinata nelle motorizzazioni mild hybrid da 160 CV e full hybrid da 200 CV, ha prezzi, rispettivamente, di 37.500 euro e 41.000 euro.

Renault Austral è mild hybrid e full hybrid con potenze fino a 200 CV

Come tutte la maggior parte delle vetture moderne, anche la Renault Austral punta sull’ibrido. Infatti, offre tre tipologie di guida elettrificata. Nella gamma delle power unit del nuovo SUV Renault ci sono soluzioni per ogni esigenza. Si parte con un mild hybrid leggerissimo a 12 Volt in cui la parte termica è affidata al 1.3 4 cilindri sovralimentato abbinabile ad una trasmissione automatica. La potenza è di 160 CV ed i consumi dichiarati sono di 6,2 l/100 km. La mild hybrid da 130 CV sfrutta il nuovo 3 cilindri 1.2 sovralimentato e con iniezione diretta. Questo lavora con un cambio manuale e consente di ottenere delle percorrenze speculari ad un diesel, con un dato dichiarato di 5,2 l/100 km.

Il massimo dell’efficienza si ottiene con la versione full hybrid, sempre con il 1.2 3 cilindri turbo, e con una batteria da 2 kWh. Si tratta di una soluzione che consente di ottenere percorrenze dichiarate nell’ordine dei 4,6 l/100 km, a cui corrispondono emissioni di Co2 di 104 g/km. Le prestazioni non mancano grazie ad una potenza complessiva di 200 CV. In questo caso la trasmissione è la smart multimode con 15 combinazioni tra cui 2 elettriche.

3 allestimenti con una dotazione importante

Sono 3 gli allestimenti proposti per la nuova Renault Austral. Si parte con l’allestimento equilibre, che sfoggia l’ampia calandra cromata, i passaruota e la parte inferiore della carrozzeria in nero lucido, il display centrale da 9” e l’ampio driver display da 12,3’’. La dotazione prevede anche l’assistenza al parcheggio posteriore, la chiave Keyless Entry ed i fari a LED Pure Vision.

Il secondo step nella gamma è rappresentato dalla variante techno che può contare sui cerchi in lega Komah da 19” diamantati neri, le sellerie miste simil pelle/tessuto e ambient lighting personalizzate. Mentre, a livello d’infotainment, presenta il sistema OpenR Link su display da 12,3’’ con connettività e servizi Google, tra cui la navigazione con Google Maps. Non manca una panchetta scorrevole 1/3 – 2/3 con bracciolo centrale.

Al top troviamo l’allestimento iconic con cerchi in lega Effie da 20’’ diamantati neri, la vernice bitono con tetto nero, le barre del tetto cromate ed i fari posteriori LED a effetto moiré 3D. A livello di comfort l’Austral iconic prevede il sedile elettrico per il conducente con funzione massaggio, i sedili anteriori riscaldati ed il portellone posteriore motorizzato. Completa la dotazione dell’iconic l’Around View Monitor 3D (telecamera 3D con visione 360°) e l’Adaptive Cruise Control con funzione Stop & Go. Sia la variante techno che quella iconic, possono essere declinate nella versione esprit Alpine.

Ultime notizie su Novità

Tutto su Novità →