Porsche disintegrata in un incidente su un viale alberato

Le strade sono ricche di incognite e possono riservare brutte sorprese e a volte gli esiti sono drammatici.

I viali alberati sono belli e, a volte, aiutano ad avere una visione più definita della sede stradale, ma costituiscono spesso un pericolo per gli automobilisti in transito. Quando, per una qualsiasi ragione, si perde il controllo della vettura, l’impatto contro questi ostacoli può essere letale, perché l’energia dell’urto si concentra su una superficie molto limitata. Purtroppo dalla Polonia arriva una conferma dell’entità dei rischi che si palesano in scenari del genere, con il breve resoconto del crash di una Porsche, i cui due occupanti sono passati a vita migliore.

L’auto sportiva della casa tedesca è irriconoscibile. Facile intuire la violenza dell’impatto, magari multiplo. Sicuramente l’uomo al volante della Porsche non viaggiava al ritmo blando tipico degli autisti dei vescovi. L’incidente di cui vi abbiamo riferito apre ancora una volta il dibattito sul senso della presenza così ravvicinata di alberi ai margini della carreggiata stradale.

Qui non è facile trovare l’unanimità, perché si registra la contrapposizione fra un paio di fazioni molto agguerrite: quella dei favorevoli e quella dei contrari. Su una cosa tutti dovrebbero però convenire: le piante legnose perenni costituiscono un pericolo reale per la sicurezza degli automobilisti, dei camionisti e dei motociclisti.

Ultime notizie su Varie

Varie

Tutto su Varie →