Porsche 917K: il bolide di Le Mans 1970 all’asta per una cifra stratosferica

Uno dei tre esemplari che ha partecipato alla mitica gara di Le Mans del 1970 sarà messo all’asta per una cifra di circa 15 milioni di dollari.

La Porsche 917K è senza dubbio uno dei bolidi da corsa più iconici di sempre. L’hypercar della Casa di Zuffenhausen è infatti considerata da esperti e appassionati come “la più grande auto da corsa di tutti i tempi”, grazie alle sue imprese agonistiche che si sono susseguite negli anni ’70. L’esemplare numero 026 – ovvero uno dei tre che ha partecipato alla mitica 24 Ore di Le Mans del 1970 – sarà messo in vendita all’incanto dalla celebre Casa d’aste RM Sotheby’s nel corso di un evento che si svolgerà a Monterey, in California, durante il weekend del 13-14 agosto.

La leggenda di Le Mans

La 917k protagonista della nostra storia sfoggia la livrea Gulf Oil, celebre marchio storico che è recentemente ricomparso sulle McLaren di Formula 1 dei piloti Lando Norris e Daniel Ricciardo. Come accennato in precedenza, questa 917 partecipò all’edizione 1970 della 24 Ore le Mans dove ebbe un epilogo poco fortunato. Pilotata da David Hobbs e Mike Hailwood, la vettura uscì di strada a causa dell’aquaplaning provocato dal maltempo. L’altra 917K guidata da Hans Hermann e Richard Attwood conquistò invece la mitica competizione.

Una lunga carriera nelle competizioni

Dopo aver partecipato a Le Mans, la 917k ha ricevuto il nuovo numero 31 con l’obiettivo di partecipare al campionato europeo Interserie del 1972. Negli anni a seguire la vettura ha conquistato numerosi successi nelle competizioni di durata prima di passare alla Chandon Collection fino al 1988. Dopo quest’ultima avventura la Porsche fu acquistata dal collezionista Mike Amalfitano e rimase in suo possesso fino a 10 anni fa.

Prestazioni da hypercar

Il suo ultimo proprietario ha deciso di riportarla al suo antico splendore grazie ad un restauro completo estetico e meccanico che ha nuovamente impreziosito la vettura della sua livrea Gulf e ha “ringiovanito” il suo mitico 12 cilindri da 5.0 litri. Quest’ultimo eroga la bellezza di oltre 630 CV e permette alla 917K di raggiungere i 362 km/h e di offrire uno scatto da 0 a 200 km/h in soli 5,3 secondi.

Al cinema con Steve McQueen

La Porsche 917K è stata resa celebre in tutto il mondo grazie all’attore Steve McQueen, protagonista della pellicola “Le Mans” del 1971, praticamente un documentario arricchito anche da molte scene di repertorio, in grado di descrivere nel migliore dei modi la sfida tra a la Porsche 917 e la Ferrari 512S. Ricordiamo che la vettura utilizzata da McQueen durante le riprese del film è stata venduta all’asta nel 2017 per 14 milioni di dollari (circa 11,5 milioni di euro secondo il cambio attuale).

Secondo gli esperti, l’esemplare che verrà venduto il prossimo agosto potrebbe battere il precedente record: il prezzo stimato della vettura si aggira infatti tra i 16 e i 18,5 milioni di dollari (circa 13-15 milioni di euro secondo il cambio attuale).

I Video di Autoblog

Ultime notizie su Curiosità

Abbiamo raccolto le notizie le più strane, i video i più divertenti e le auto più originali: scopri con noi le curiosità del mondo automobile e condividi con noi i tuoi aneddoti insoliti.

Tutto su Curiosità →