Pininfarina Battista: prodotto il primo esemplare

La primissima commissione su misura dell’hypercar elettrica da 1.874 cavalli.

La primissima ordinazione dell’hypercar elettrica Battista da 1.874 cavalli di Pininfarina è già una realtà. Ispirata a New York City, con la combinazione di colori rosso, bianco e blu è stata creata attraverso il programma di personalizzazione Bespoke di Pininfarina, che offrirà a ciascuno dei 150 clienti della Battista opzioni di personalizzazione illimitate durante la progettazione della propria auto.

Un colore speciale per la livrea

A prima vista da fuori potrebbe sembrare solo una normale combinazione di colori rosso, bianco e blu, ma più da vicino ci si accorge che il blu scuro non è in realtà solido, piuttosto è una trama di fibra di carbonio blu. Chiamato Exposed Signature Carbon con filo Blu Iconica, Pininfarina lo pubblicizza come la prima applicazione del suo genere nell’industria automobilistica. Le parti dell’auto che verranno verniciate, invece, saranno realizzate a mano e, secondo Pininfarina, ci vorranno centinaia di ore per essere completate.

Dettagli e segni di riconoscimento

Anche Performance Stripes e le Pinstripe in Bianco Sestriere Metallic sono applicate a mano sulla carrozzeria della Battista, mentre l’Exterior Jewellery Pack rosso e il Furiosa Carbon Accent Pack in Exposed Signature Carbon nero completano il tema esterno. I cerchi Impulso sono rifiniti in Dark Matt Grey e presentano un mono dado centrale in alluminio nero che si abbina alle rifiniture del tetto, del diffusore e dell’alettone posteriore.

All’interno troviamo i sedili Pilota rivestiti in pelle nera e gli schienali in carbonio con la stessa rifinitura Iconica Blu degli esterni. Non mancano gli inserti di colore blu navy, le cuciture Iconica Blu con punto croce rosso e bianco, i loghi sui poggiatesta e le cinture di sicurezza bianche. Per quanto riguarda le finiture, l’alluminio spazzolato rosso completa il quadro, mentre l’alluminio spazzolato nero aggiunge alcuni dettagli più scuri al mix.

I clienti in fase di progettazione

Per la personalizzazione della Battista i clienti saranno invitati nella rinnovata sede di Cambiano di Pininfarina per progettare la loro hypercar in un nuovo spazio Atelier proprio accanto alla linea di produzione, che sarà inaugurata entro la fine dell’anno. Avranno anche accesso al vicino museo, che ospiterà una collezione di veicoli storici e da collezione per “ispirare la prossima generazione di creazioni automobilistiche puramente elettriche”.

Sara Campagnolo, Head of Colour and Materials Design di Automobili Pininfarina, ha dichiarato:

Il nome Pininfarina ha un’eredità storica di singole auto e la Battista continua questa eredità poiché ogni veicolo sarà davvero personalizzato in base al design. I nostri clienti hanno l’opportunità unica di entrare a far parte della famiglia Automobili Pininfarina, immergendosi nel processo di progettazione con i nostri talentuosi artigiani per garantire che il loro veicolo rifletta in modo autentico la loro personalità e i loro gusti, creati con un tocco davvero personale. In questo modo i clienti hanno l’opportunità di portare avanti lo sviluppo del lusso sostenibile, creando al contempo un pezzo da collezione unico.

Ultime notizie su Super Car

Ultime notizie sulle supercar più belle: foto e video, commenti.

Tutto su Super Car →