Peugeot e-208: 30 esemplari per la Guardia di Finanza

Una flotta di 30 unità della versione “zero emission” della segmento B eletta Auto dell’Anno 2020 è stata consegnata dai vertici di Peugeot Italia alle più alte cariche istituzionali del Corpo.

A quattro mesi e mezzo dall’arrivo del primo esemplare, è stata formalizzata fra Peugeot Italia ed i vertici della Guardia di Finanza la fornitura di una flotta di 30 unità di Peugeot e-208, che saranno destinate a compiti di pattugliamento sul territorio nazionale. La cerimonia di consegna delle “segmento B” a zero emissioni è avvenuta a Roma, presso il Comando generale della Guardia di Finanza, alla presenza delle più alte cariche istituzionali del Corpo e dei vertici di Peugeot Italia.

Un nuovo capitolo “green”

Le 30 Peugeot e-208 “in grigio e giallo” sono state fornite alla GdF con una formula di noleggio a lungo termine attraverso Leasys, società finanziaria di Stellantis, e saranno destinate alle principali aree metropolitane del Paese.

L’affidamento di Peugeot e-208 alle Fiamme Gialle costituisce, fra l’altro, un nuovo capitolo della pluriennale collaborazione tra la filiale italiana del marchio di Sochaux e la Guardia di Finanza (si ricorda, a questo proposito, la consegna di due esemplari di Peugeot 3008 che avvenne ad aprile 2019), e rappresenta un ulteriore passo in avanti verso la transizione energetica “new gen” anche da parte delle forze di polizia, come avvenuto ad esempio, in tempi recenti, con la consegna di una flotta di Subaru e-Boxer ad alimentazione ibrida e di Nissan Leaf ai Carabinieri.

I particolari di allestimento

Nello specifico, le 30 Peugeot e-208 “in divisa” che la Guardia di Finanza utilizzerà in mansioni di controllo del territorio sono state allestite da Focaccia Group, azienda specializzata da più di sessant’anni nella progettazione, costruzione e realizzazione di veicoli per le forze di polizia. A bordo di ciascun esemplare è dunque presente un completo assortimento di dotazioni adatte alla piena funzionalità della vettura. Di seguito i dettagli di preparazione.

  • Livrea istituzionale con grafiche ad elevata rifrangenza;
  • L’adozione di lampeggianti e micro-Led, completamente integrati nel corpo vettura, atti a garantire la massima visibilità in qualsiasi condizione operativa, anche a veicolo fermo;
  • Uno scrittoio in materiale plastico ricavato nella cappelliera posteriore e provvisto di luce leggi-mappa notturna;
  • Uno “slot” anteriore installato per riporvi il tablet attraverso il quale l’equipaggio comunica con la Centrale operativa.

Peugeot Italia: “Orgogliosi di contribuire al progresso nazionale”

Il direttore generale di Peugeot Italia, Salvatore Internullo, punta i riflettori sull’importanza simbolica dell’entrata in servizio di Peugeot e-208 nel parco veicoli della Guardia di Finanza come contributo all’evoluzione sostenibile del Paese:

“Oggi è un giorno molto importante per tutti noi come italiani, perché la cerimonia di consegna avvenuta presso il Comando Generale della Guardia di Finanza a Roma rappresenta un momento significativo del periodo storico che stiamo vivendo. Siamo orgogliosi di contribuire insieme al Corpo della Guardia di Finanza al progresso del nostro Paese grazie alla diffusione, conoscenza e presenza su tutto il territorio delle nuove tecnologie legate alla mobilità sostenibile.”

Alimentazione, autonomia e ricariche

L’impostazione meccatronica di Peugeot e-208 nell’allestimento per le “Fiamme Gialle” è identica a quella del modello in regolare vendita, e che arricchisce in chiave “zero emission” le peculiarità di maneggevolezza, compattezza e tecnologie “new gen” che costituiscono gli atout della “segmento B” di Sochaux, eletta Auto dell’Anno 2020 e, in Italia, venduta in oltre 16.000 esemplari nel primo semestre 2021.

Sotto al cofano, e integrata nella piattaforma modulare e-Cmp (Common Modular Platform destinata a costituire l’”ossatura” dei modelli elettrici di dimensioni compatte), c’è l’unità motrice da 136 CV di potenza massima e 260 Nm di coppia massima, alimentata da una batteria agli ioni di litio da 50 kWh, in grado di assicurare alla vettura un’autonomia massima di 340 km a ciclo WLTP.

Per la ricarica sono disponibili varie modalità: con il collegamento del veicolo ad una normale presa domestica, così come mediante una Wallbox ed alle colonnine pubbliche a corrente alternata ed a corrente continua. Con quest’ultimo sistema, ed attraverso l’allaccio di Peugeot e-208 ad una colonnina “fast charge” da 100 kW, l’80% di energia viene erogato in 30 minuti.

Ultime notizie su Berline

Le auto berline: notizie sulle auto con carrozzeria (tipicamente) a 3 volumi e 4 porte, con le novità, le prove su strada, i prezzi, le schede tecniche e le guide d'acquisto.

Tutto su Berline →