Pagani Huayra R: ritorna l’erede della Zonda R

La versione radicale, solo per la pista, dell’hyper car italiana sarà presto una realtà.

La Pagani Huayra R è ormai all’orizzonte. L’azienda di Horacio Pagani presenterà finalmente la sua nuova supercar, un’auto in fase di sviluppo da anni e che negli ultimi tempi era addirittura caduta nell’oblio, ma che ora è quasi pronta per diventare una realtà. Poco si sa al riguardo, anche se è stato confermato che equipaggerà un nuovo motore aspirato creato appositamente per l’occasione.

Un’eredità pesante

La nuova Pagani Huayra R partirà dalla base della Pagani Huayra e sarà l’erede naturale della Pagani Zonda R, che era la versione da pista della Pagani Zonda. La Zonda R disponeva di 750 cavalli, con una coppia massima di 730 Nm, una potenza nettamente superiore alla Zonda originale con i suoi 450 cavalli e una coppia massima di 590 Newton per metro.

Motore 12V AMG, probabilmente aspirato (ma non c’è la comunicazione ufficiale)

Per quanto riguarda la Huayra R, della quale già nel 2016 ne era stata confermata la progettazione, c’è ancora solo un dettaglio semi-ufficiale: monterà un nuovo motore di configurazione V12, aspirato. Quest’unità avrà un’origine AMG ed erogherà più di 900 cavalli con 9.500 giri al minuto e un sound “diabolico”. Anche se non è da escludere la possibilità di vederla, alla fine, con un 12 cilindri turbo alimentato. Restano delle supposizioni, in attesa di una conferma (o smentita) ufficiale da parte di Pagani.

Un’ala immensa per la deportanza

Sta di fatto che l’azienda italiana è tornata alla carica divulgando una nuova immagine del posteriore della Huayra R accompagnata da una dichiarazione: Oggi, circa 13 anni dopo stiamo per scrivere un nuovo capitolo di questo viaggio…Vi terremo aggiornati”.  L’immagine rilasciata lascia mostra un’enorme alettone posteriore che avrà il compito di mantenere il posteriore ben incollato all’asfalto alle alte velocità.

Non c’è dubbio che generare più supporto aerodinamico sarà uno dei pilastri di questa nuova versione da pista della Huayra. Inoltre, è prevista una riduzione di peso grazie a un equipaggiamento più essenziale, sedili più leggeri o ruote forgiate.

La Pagani Huayra è  stata sviluppata attorno a un telaio in carbonio e monta un motore 6.0 V12 di origine AMG che grazie a due turbocompressori produce 730 cavalli e 1.000 Newton metri di coppia. Il suo peso ufficiale secondo il marchio è di 1.350 chili a secco e ha un’aerodinamica attiva.

I Video di Autoblog

Ultime notizie su Anticipazioni

Anticipazioni, bozzetti e foto spia delle auto in arrivo nei prossimi anni

Tutto su Anticipazioni →