Nissan GT-R: allo studio la nuova generazione “elettrificata”

Le nuove indiscrezioni sulla prossima generazione della Nissan GT-R, destinata ad adottare la propulsione ibrida Mild Hybrid, Full Hybrid o Plug-In Hybrid.

Nell’intervista rilasciata ad Autocar, il manager Makoto Uchida – amministratore delegato di Nissan – ha confermato lo sviluppo della nuova Nissan GT-R. Nota anche come modello R36, la prossima GT-R adotterà la nuova piattaforma e sarà elettrificata.

Mild Hybrid, Full Hybrid o Plug-In Hybrid?

Stando alle indiscrezioni, sarebbero al vaglio due ipotesi per la nuova Nissan GT-R modello R36. Infatti, dovrebbe adottare il motore a benzina 3.0 V6 biturbo da 400 CV di potenza della nuova Nissan Z, abbinato al propulsore elettrico dedicato e quindi dotata della propulsione ibrida Full Hybrid o Plug-In Hybrid. Tuttavia, non è esclusa la conferma per l’attuale unità a benzina 3.8 V6 biturbo, con l’adozione della tecnologia Mild Hybrid.

Stile retrò per la carrozzeria

Come già fatto per la nuova Nissan Z, ispirata alla storica antenata Datsun 240Z, anche la prossima Nissan GT-R potrebbe essere esteticamente in linea con il modello R32 dei primi anni ’90. Secondo il designer Alfonso Albaisa, lo stile contribuirebbe ulteriormente a rendere la GT-R modello R36 come la “supercar più veloce del mondo”.

Ultime notizie su Anticipazioni

Anticipazioni, bozzetti e foto spia delle auto in arrivo nei prossimi anni

Tutto su Anticipazioni →