Mazda CX-50, l’inedito SUV per gli USA

Il nuovo modello è chiamato ad anticipare due crossover di grandi dimensioni che sbarcheranno in Europa nel giro dei prossimi due anni.

La divisione Mazda North America Operations ha svelato le prime immagini e caratteristiche tecniche dell’inedita Mazda CX-50, accattivante SUV che verrà distribuito esclusivamente sul mercato statunitense.

Collaborazione con Toyota

Primo SUV della Casa di Hiroshima ad essere prodotto nello stabilimento Mazda Toyota Manufacturing (MTM) di Huntsville, in Alabama, la CX-50 è uno dei tasselli frutto della collaborazione tra Toyota e Mazda. Quest’ultima oltre a comprendere la joint venture che ha portato alla realizzazione della MTM, include anche lo sviluppo condiviso di tecnologia per veicoli elettrici, auto connesse e sistemi di sicurezza avanzati.

Gamma USA

La CX-50 andrà ad arricchire la gamma Mazda per il mercato nord americano, andando a posizionarsi al di sopra della Mazda CX-5. La vettura condivide la piattaforma con la Mazda3 e la Mazda CX-30, mentre dal punto di vista meccanico sfrutterà uno dei due motori a benzina Skyactiv-G 2.5, mentre in un secondo momento sarà proposto anche in versione elettrificata. Sempre dal putno di vista meccanico, l’inedito SUV sarà equipaggiato con il sistema di trazione integrale i-Activ AWD e potrà contare sul Mazda Intelligent Drive Select (Mi-Drive), che offre diverse modalità di guida per varie condizioni.

Capacità off-road

La Mazda CX-50 sfoggia un look possente e massiccio che lascia intendere le sue capacità off-road, nonostante si tratti di un SUV in grado di offrire un ottimo confort su strada. L’abitacolo vanta dotazioni e caratteristiche da vettura premium, come sottolinea la presenza del tetto panoramico e dei lussuosi rivestimenti in pelle.

Anticipa due crossover

Il nuovo modello è chiamato ad anticipare ben due crossover di grandi dimensioni che sbarcheranno in Europa nel giro dei prossimi due anni. Stiamo parlando della Mazda CX-60, dotata di due file di sedili, e la Mazda CX-80 che vanterà un abitacolo con ben tre file di sedute. Entrambi i modelli porteranno in dote nel Vecchio continente dei powertrain ibridi plug-in benzina-elettrico, a cui si aggiungeranno anche un motore Skyactiv-X a sei cilindri in linea con accensione per compressione di nuova generazione e un diesel Skyactiv-D.

Ultime notizie su Anticipazioni

Anticipazioni, bozzetti e foto spia delle auto in arrivo nei prossimi anni

Tutto su Anticipazioni →