Maserati MC20: ecco come nasce la supercar del Tridente [Video]

Vedere come prende forma la Maserati MC20 negli impianti produttivi del “tridente” è una bella emozione, che bisogna concedersi.

Il video odierno ci porta negli stabilimenti del “tridente”, per vedere come nasce la Maserati MC20. Nel filmato si può apprezzare la miscela di innovazione e artigianalità italiana che sta dietro questa supercar, anche nella linea produttiva. In tre minuti di fotogrammi ci si può immergere nel backstage del processo di costruzione di una delle auto più affascinanti della casa modenese. Dai tempi della MC12 il marchio del “tridente” non trattava il tema della sportività in modo così sfacciato ed esaltante.

La Maserati MC20 è già entrata nel cuore degli appassionati. Questa creatura a due posti secchi si concede allo sguardo con un design moderno, pulito, muscoloso e molto elegante. Il suo stile coniuga al meglio gli elementi, regalando forme scultoree ed armoniche, oggi sempre più difficili da trovare, anche nell’elitario segmento delle supercar di razza. La spinta fa capo a un motore V6 da 3.0 litri, sovralimentato da una coppia di turbocompressori, che eroga la bellezza di 630 cavalli a 7.500 giri al minuto, con una coppia massima di 730 Nm fra i 3.000 e i 5.500 giri. La zona rossa del contagiri è a quota ottomila giri.

Notevoli le performance, con un’accelerazione da 0 a 100 km/h in 2,9 secondi e da 0 a 200 km/h in 8,8 secondi. La velocità massima è di 325 km/h. Il merito dell’eccellenza del suo comportamento dinamico è in buona parte ascrivibile alla leggerezza della Maserati MC20, che si giova di un telaio in fibra di carbonio progettato insieme a Dallara. Molto curata l’aerodinamica del modello, con ottimi livelli di deportanza, in un quadro di grande armonia estetica. Per approfondire le caratteristiche tecniche rimandiamo al precedente post. Qui ci limitiamo a gustare le immagini del video, che ne illustra brevemente le fasi costruttive. Buona visione!

1

Ultime notizie su Novità

Tutto su Novità →