Lascia la figlia di 5 anni in auto sotto il sole per fare la spesa: denunciato

Nei confronti dei bambini, certe disattenzioni sono biasimabili, perché possono avere dei brutti esiti. Mai lasciarli da soli in auto.

I casi di bambini abbandonati da soli in auto, purtroppo, non sono rari e fanno tanto riflettere. Un altro esempio di questa brutta abitudine, che alcuni genitori fanno propria, giunge da Roma. Qui un padre 39enne, per andare a fare la spesa in un supermercato del Tufello, ha lasciato la figlia di 5 anni chiusa nella sua Kia Stonic.

A quanto pare, pensava di sbrigarsi in fretta, ma non è una buona giustificazione, almeno dal mio punto di vista. Alcuni passanti, notando la piccola in auto, sotto il sole cocente, con i finestrini e le portiere chiuse, si sono allarmati. Qualcuno ha deciso di chiamare le forze dell’ordine, temendo il peggio, anche perché la bambina stava riposando e non si capivano bene le sue condizioni di salute. Presto sono giunti i carabinieri e i sanitari del 118.

Gli uomini dell’Arma hanno rotto il finestrino posteriore della Kia Stonic, per mettere in sicurezza la piccola. Grazie a Dio stava bene, come hanno accertato i paramedici a bordo dell’ambulanza. Interrogato dagli uomini in divisa, secondo quanto riporta il Corriere della Sera, il padre imprudente avrebbe giustificato così la sua assenza: “Era solo per pochi minuti“. Non mi sembra un argomento forte o valido, ma l’importante è che la figlia non abbia patito brutte conseguenze. La cronaca, infatti, è ricca di casi di neonati dimenticati sui seggiolini, in auto chiuse sotto il sole cocente. A volte queste condotte hanno preso una piega infelice, traducendosi in epiloghi drammatici.

La piccola protagonista della disavventura di cui vi abbiamo raccontato oggi è stata affidata alla madre. Il padre avrà qualche brutta gatta da pelare, perché i militari della Benemerita lo hanno denunciato per abbandono di minore. Ora dovrà difendersi dalla pesante accusa. Speriamo che questo post aiuti a far riflettere sul problema dei bambini lasciati in auto, sensibilizzando i genitori sull’argomento e orientandoli verso pratiche diverse da seguire. I bimbi meritano sempre la massima attenzione. A loro vano tutte le possibili priorità.

Ultime notizie su Notizie

Tutto su Notizie →