Lamborghini Urus Evo: in arrivo il restyling di metà carriera

Le ultime indiscrezioni sulla nuova Lamborghini Urus Evo, la rinnovata Super SUV della Casa del Toro che potrebbe adottare la propulsione ibrida Plug-In.

L’anno prossimo è in programma il debutto della nuova Lamborghini Urus Evo, ovvero la versione restyling della Super SUV prodotta dalla Casa di Sant’Agata Bolognese (BO). Tra le novità principali, oltre all’estetica leggermente rinnovata, dovrebbe figurare anche l’elettrificazione.

Mild Hybrid e Plug-In Hybrid?

Infatti, la nuova Lamborghini Urus Evo potrebbe essere disponibile anche nell’inedita configurazione Plug-In Hybrid a propulsione ibrida da ben 820 CV di potenza complessiva. Per la declinazione standard, invece, sarebbe confermato il motore a benzina 4.0 V8 biturbo da 650 CV, ma non è escluso l’incremento di potenza, anche attraverso l’adozione della tecnologia Mild Hybrid da 48V delle hypercar Sian FKP37 e Countach LPI800-4 che fornisce il ‘surplus’ di 34 CV.

Anche SV ed LM?

Per quanto riguarda altre derivazioni sul tema, stando ad indiscrezioni ed ipotesi, sarebbero allo studio le versioni SV ed LM della nuova Lamborghini Urus Evo. Gli appassionati della Casa del Toro auspicano che la futura Urus Evo SV in chiave più sportiva possa essere equipaggiata con il propulsore a benzina 6.5 V12 aspirato da 740 CV di potenza, mentre l’inedita Urus Evo LM dovrebbe essere dedicata al maggior utilizzo in fuoristrada.

Ultime notizie su Anticipazioni

Anticipazioni, bozzetti e foto spia delle auto in arrivo nei prossimi anni

Tutto su Anticipazioni →