La Toyota Sienta si rinnova: a chi assomiglia?

Un’auto di qualità, che punta sull’essenza e sulla simpatia, ma assomiglia ad altre due auto già commercializzate.

La nuova Toyota Sienta è stata lanciata in Giappone ed è una monovolume compatta che fa della facilità di guida e della comodità di un minivan alcuni dei suoi punti di forza. Adatta per spostamenti quotidiani sicuri e confortevoli, offre spazio a sufficienza, in un abitacolo dove rilassarsi è naturale. Da sottolineare la presenza di diverse opzioni di personalizzazione, per soddisfare al meglio le esigenze del singolo cliente. La vettura di nuova generazione ha un look vagamente simile a quello della Citroën C3 Picasso o della Fiat Panda…non trovate?

Evidenti progressi

Toyota Sienta

 

In questo step vengono portati a un nuovo livello i punti di forza della Toyota Sienta, presente sul mercato, nelle declinazioni precedenti, dal mese di settembre del 2003. Il team di sviluppo ha cercato di rispondere al meglio alle richieste dell’utenza, facendo riferimento ai feedback raccolti nel tempo. Il design degli interni punta molto sulla funzionalità, per assecondare i bisogni pratici del guidatore e dei suoi passeggeri.

Gradevole ed ampia a bordo

Toyota Sienta

Tre i colori disponibili per l’abitacolo, in una gamma che spazia dalle tinte vivaci a quelle rilassanti. Rispetto ai modelli delle generazioni precedenti l’altezza della cabina è stata aumentata di 20 millimetri mentre la lunghezza è cresciuta di 80 millimetri, per consegnare un volume abitabile più arioso in tutte le dimensioni. Anche il taglio della finestratura laterale concorre alla causa. L’estensione verticale del bagagliaio è cresciuta di 50 millimetri rispetto a prima. I progettisti della casa giapponese hanno creato un vano di carico piatto e di notevole capacità.

Grande sicurezza attiva

Toyota Sienta

 

Tra le funzioni avanzate per una guida sicura e comoda merita di essere segnalato il Safety Sense. La Toyota Sienta dispone di un sistema di pre-collisione che amplia il raggio di rilevamento, aggiungendo motociclisti, pedoni e ciclisti alla gamma, per ridurre la possibilità di spiacevoli contatti con loro. Il Proactive Driving Assist assiste in questo quadro, con sterzate e decelerazioni, per evitare l’eccessivo avvicinamento a cose e persone.

Caratteristiche tecniche della Toyota Sienta

Toyota Sienta

La struttura base del veicolo giapponese deriva dalla nota piattaforma TNGA (GA-B). Molte le attenzioni prestate ai temi della stabilità di guida, del comfort di marcia e della silenziosità. Cuore pulsante della Toyota Sienta di nuova generazione è un motore da 1.5 litri di cilindrata, disponibile sia in versione termica, con l’unità a benzina Dynamic Force Engine, sia nella variante ibrida, con l’ausilio di uno o due motori elettrici (a seconda che si scelgano gli allestimenti a due o quattro ruote motrici). Ancora non sono stati divulgati i dati relativi alle potenze. Queste le dimensioni: lunghezza di 430 centimetri, larghezza di 169 centimetri, altezza di 167 centimetri.

 

Ultime notizie su Novità

Tutto su Novità →