La Porsche 911 sfreccia sul vulcano Ojos

La Porsche 911 corre sul vulcano Ojos del Salado fino a 6007 metri.

La Porsche 911 è la vettura più iconica del brand tedesco, e presto arriverà anche con una variante dotata di assetto rialzato che la renderà ancora più versatile. Sarà l’ultima di una serie di modelli particolari appartenenti alla stessa famiglia, quella della vettura sportiva con il motore boxer posizionato al posteriore. Così, prendere dimestichezza con i percorsi impervi, sono state allestite due 911 speciali in grado di scalare il vulcano Ojos del Salado, in Cile.

Porsche 911: i segreti delle 2 vetture utilizzate in Cile

La Porsche 911 è stata preparata adeguatamente all’impresa, perché scalare il vulcano più alto del mondo, che arriva a toccare i 6007 metri d’altezza rappresentava una prova particolarmente impegnativa. Così sono state ben 2 le vetture preparate e guidate dal pilota di gare endurance Romain Dumas. La base è quella della 911 4S con il mitico boxer da 3 litri sovralimentato da 443 CV abbinato ad un cambio manuale a 7 marce. Quest’ultimo presenta dei rapporti ravvicinati, mentre l’altezza da terra raggiunge i 350 mm.

Non mancano degli pneumatici specifici tassellati, una gabbia di protezione interna, e dei rinforzi esterni per proteggere la preziosa carrozzeria, in particolare il sottoscocca. A completare la dotazione di queste speciali 911 troviamo il dispositivo denominato Porsche Warp-Connecter attraverso il quale viene assicurato un collegamento meccanico alle 4 ruote; i bloccaggi manuali dei differenziali, ed un pratico verricello. Infine, il sistema di raffreddamento è stato posizionato in alto in modo da essere protetto nei passaggi di guida più impegnativi ed impervi.

Con 2 livree speciali alla conquista della vetta

Le Porsche 911 preparate per il Cile, con carrozzeria adattata alle grandi ruote da fuoristrada larghe 310 mm, hanno sfoggiato 2 livree particolarmente accattivanti. La prima, ispirata al motorsport, riprende i colori della 963 LMDh, mentre la seconda è stata realizzata a Weissach per l’occasione. Con questa impresa, la 911 si appresta a diventare ancora più versatile ed a seguire il filone delle supercar a ruote alte che presto sarà inaugurato dalla Lamborghini Huracàn Sterrato. In realtà, nel mondo delle competizioni la Porsche è arrivata prima in questo settore con le 911 e le 959 che hanno corso nella Parigi-Dakar.

Ultime notizie su Anticipazioni

Anticipazioni, bozzetti e foto spia delle auto in arrivo nei prossimi anni.

Tutto su Anticipazioni →