Guida autonoma: cosa ne pensano gli italiani nel 2021

Una ricerca di T-Voice, basata sull’analisi di oltre 10.000 testi web, rileva le opinioni degli automobilisti italiani sulle auto a guida autonoma nel 2021.

Se l’elettrificazione è ormai praticamente una realtà che si sta facendo spazio nel mercato dell’auto, la guida autonoma rappresenta la prossima sfida nell’evoluzione della mobilità. Le tecnologie già ci sono, la regolamentazione è ancora un po’ confusa e al momento rimane un ostacolo, ma dal punto di vista dell’apertura verso questa tecnologia, com’è la situazione nel nostro Paese? E, in particolare, quale è l’opinione degli italiani?

L’analisi di T-Voice

T-Voice, agenzia che si occupa di opinion mining, sentiment analysis e topic discovery sul web, ha provato a dare una risposta a questi quesiti. Il metodo utilizzato dalla società prevede algoritmi di deep learning e artificial intelligence in grado di rilevare le opinioni e le valutazioni nei contenuti, negli articoli, nei commenti e nelle singole menzioni sul web e sui social. L’analisi è stata condotta su oltre 10.000 testi in rete, in lingua italiana, riguardanti il tema della guida autonoma, nel periodo dall’1 al 31 gennaio 2021.

Interesse in crescita

Il primo dato emerso dalla ricerca di T-Voice ha messo in evidenza una crescita dell’andamento dei volumi di discussione sul web e sui social rispetto al tema della guida autonoma. L’interesse, quindi, c’è. Tra gli hashtag più menzionati nei testi spiccano le parole guida autonoma, autonomous vehicles, selfdriving, driverlesscars, selfdriving, selfdrivingcars, startups.

Più fiducia verso l’assistenza alla guida

Nell’analisi è anche emerso, più nel dettaglio, che la guida assistita risulta essere il tema di discussione principale  (76,15%), rispetto alla guida autonoma. Si tratta quindi, apparentemente, di un’apertura graduale che passa prima per un livello intermedio di guida autonoma. In altre parole, non ci sarebbe ancora una piena fiducia nel lasciare l’auto al 100% nelle mani di un software.

 

Oltre il 60% è favorevole alla guida autonoma

Tuttavia, entrando ancora più a fondo, si rileva che il 61,53% degli italiani esprime un parere positivo rispetto alla guida autonoma, il 21,22% rimane neutrale, mentre solo il 17,25% esprime un sentimento negativo rispetto a questa tecnologia.

Un’altra area dell’analisi di T-Voice riguarda il trending topic dei testi presi in esame ricerca che permette di individuare il livello di discussione associato ai tempi più rilevanti del momento.

La sicurezza al primo posto

In questo caso il topic più discusso è la sicurezza, da sempre un tema caro agli automobilisti, seguito da innovazione e intrattenimento a bordo.

E per finire, lo studio ha rilevato un livello medio-alto di attesa degli italiani rispetto all’arrivo della tecnologia di guida autonoma nella mobilità quotidiana.

 

I Video di Autoblog

Ultime notizie su Guida autonoma

Per auto a guida autonoma o auto autonome si intendono quei veicoli in grado di svolgere autonomamente le stesse mansioni che il guidatore fa in un’auto tradizionale durante la fase di trasporto. L’auto autonoma è in grado [...]

Tutto su Guida autonoma →