GP di Silverstone: pericolo invasione di pista in F1

Una manifestazione potrebbe portare all’invasione del circuito in più punti durante il GP di Silverstone.

Il GP di Silverstone è atteso tanto dai piloti inglesi come Hamilton e Norris, vogliosi di rimettersi sotto i riflettori nella gara di casa, tanto dagli appassionati. Le curve veloci in successione e le nuove monoposto ad effetto suolo rappresentano una combinazione interessantissima per lo spettacolo, e già si parla di nuovi record sul giro. Nel frattempo però, una minaccia incombe sul normale svolgimento della gara.

GP di Silverstone: potrebbe essere bloccato da manifestanti

La polizia del Northamptonshire e Silverstone ha diffuso un avvertimento sul GP di Silverstone in programma domenica 3 luglio. L’idea è quella di mettere a tacere sul nascere le minacce di un gruppo di manifestanti che si preparerebbe ad invadere il circuito in più punti con l’intento di bloccare la gara per lanciare un messaggio visibile da tante persone contemporaneamente.

GP di Silverstone potrebbe ospitare una manifestazione pacifica

Per scongiurare il peggio durante il GP di Silverstone è stato proprio il responsabile della sicurezza del circuito a suggerire una protesta pacifica, allo scopo di evitare pericoli e agitazione durante l’evento. A quanto pare dunque, l’attività, che avrebbe potuto compromettere il normale svolgimento della gara, è stata scoperta con relativo anticipo, e l’allarme potrebbe rientrare al più presto. Ma è chiaro che le autorità staranno all’erta per scongiurare azioni di singoli particolarmente intraprendenti. D’altra parte, c’è il rischio concreto per l’incolumità dei manifestanti, oltre allo spauracchio di vedere alterato il risultato di un gran premio per una manifestazione che costringerebbe i piloti a rallentare improvvisamente.

Una F1 sempre più oggetto di minacce

Non è la prima volta quest’anno che la F1 vede una manifestazione a rischio sicurezza. Già qualche GP fa un ordigno esploso nelle vicinanze della pista mise non poca agitazione nei team prima della gara, ma poi tutto andò avanti regolarmente. Era il GP di Jedda, in Arabia Saudita, e la notizia fece il giro del mondo. Adesso è il GP di Silverstone ad essere un osservato speciale, e la speranza è che anche questa volta tutto si risolva per il meglio in favore della sicurezza e dello spettacolo in pista.

Ultime notizie su Notizie

Tutto su Notizie →