Formula E, Valencia: due gare al cardiopalma

Spettacolo in pista a Valencia con la Formula E. In Gara 1 succede di tutto, mentre in Gara-2 vince a sorpresa una new entry dell’albo d’oro.

Si è chiuso il weekend della Formula E sul circuito cittadino di Valencia, non senza emozioni e sorprese. Il tracciato della comunità valenciana è stato contraddistinto da una prima gara ricca di eventi straordinari, infatti la pioggia, gli incedenti, la safety car e le sanzioni hanno rivoluzionato la classifica, mentre la sfida del giorno successivo è stata più regolare nel suo svolgimento, anche se non sono mancati i colpi di scena.

Gara-1: il caos regna da padrone

La pioggia ha scandito il primo giorno di gara sul circuito iberico, tanto che la safety car ha dovuto fare gli straordinari. La situazione di emergenza ha messo a dura prova anche i piloti, che sono incappati in errori tecnici e in molte sanzioni. Chi è incappato in varie penalità è stato Lucas Di Grassi, il pilota di Audi ha Lucas di Grassi prima della gara ha richiesto di sostituire il cambio, che è stato accordato, tuttavia non era possibile applicare la retrocessione di 20 posti in griglia, con conseguente penalità commutata con uno stop&go di 10 secondi. In più, durante la race non è stato in grado di attivare il secondo Attack Mode, cosa che gli ha causato una penalità sotto forma di Drive Through, convertito in una penalità di 30 secondi.

Anche Nico Mueller, André Lotterer, Stoffel Vandoorne e Mitch Evans hanno ricevuto a testa delle penalità, a dimostrazione delle difficoltà in gara. Sotto alla bandiera a scacchi però abbiamo l’autentica beffa, perché Antonio Felix Da Costa è stato beffato da Nyck De Vries. Il campione del mondo in carica era rimasto saldo al comando durante le quattro ripartenze del GP, ma ha perso nel caotico finale, oltrepassando il traguardo 45 secondi prima del conto alla rovescia. Sul podio insieme a De Vries ci vanno Nico Mueller e Stoffel Vandoorne.

Classifica Gara-1

  1. Nyck De Vries – Mercedes- EQ Formula E Team;
  2. Nico Mueller – Dragon/Penske Autosport;
  3. Stoffel Vandoorne – Mercedes-EQ Formula E Team;
  4. Nick Cassidy – Envision Virgin Racing;
  5. René Rast – Audi Sport ABT Schaeffler;
  6. Robin Frijns – Envision Virgin Racing;
  7. Lucas Di Grassi – Audi Sport ABT Sportschaeffler;
  8. Jake Dennis – BMW I Andretti Motorsport;
  9. Jean-Eric Vergne – DS Techeetah;
  10. Olivier Rowland – Nissan E.Dams.

Gara-2 nel segno di Dennis

Il giorno seguente, sul circuito di Valencia c’è stata una maggiore pace, meno errori e sorprese. Anche se il nome del vincitore è una new entry per l’albo d’oro di questa categoria. Dopo la pole position, infatti, a trionfare è stato Jake Dennis, per la prima volta nella sua carriera. Il pilota inglese è riuscito ad avere la meglio di André Lotterer su Porsche e di Alex Lynn su Mahindra. Gara sfortunata per altri due protagonisti del mondiale, come il leader della classifica De Vries, che termina la corsa al sedicesimo posto e Stoffel Vandoorne costretto al ritiro con la sua Mercedes. Questa gara e il suo esito, modificano in lungo e in largo la classifica piloti e costruttori.

Classifica Gara-2

  1. Jake Dennis – BMW I Andretti Motorsport;
  2. André Lotterer – Tag Heuer Porsche Formula E Team;
  3. Alex Lynn – Mahindra Racing;
  4. Oliver Rowland – Nissan e.Dams;
  5. Norman Nato – Rokit Venturi Racing;
  6. René Rast – Audi Sport ABT Schaeffler;
  7. Jean-Eric Vergne – DS Techeetah;
  8. Oliver Turvey – Nio 333 FE Team;
  9. Edoardo Mortara – Rokit Venturi Racing;
  10. Lucas Di Grassi – Audi Sport ABT Sportschaeffler.

Classifica Piloti

  1. Nyck De Vries – Mercedes- EQ Formula E Team – 57 punti;
  2. Stoffel Vandoorne – Mercedes-EQ Formula E Team – 48 punti;
  3. Sam Bird – Jaguar Racing – 43 punti;
  4. Robin Frijns – Envision Virgin Racing – 43 punti;
  5. Mitch Evans – Jaguar Racing – 39 punti;
  6. René Rast – Audi Sport ABT Schaeffler – 39 punti;
  7. Jean-Eric Vergne – DS Techeetah – 33 punti;
  8. Jake Dennis – BMW I Andretti Motorsport – 33 punti;
  9. Edoardo Mortara – Rokit Venturi Racing – 32 punti;
  10. Pascal Wehrlein – Tag Heuer Porsche Formula E Team – 32 punti.

Classifica Costruttori

  1. Mercedes-EQ Formula E Team – 105 punti;
  2. Jaguar Racing – 82 punti;
  3. Envision Virgin Racing – 58 punti;
  4. DS Techeetah – 57 punti;
  5. Audi Sport ABT Schaeffler – 52 punti;
  6. Tag Heuer Porsche Formula E Team – 50 punti;
  7. BMW I Andretti Motorsport – 45 punti;
  8. Mahindra Racing – 45 punti;
  9. Rokit Venturi Racing – 43 punti;
  10. Dragon/Penske Autosport – 42 punti.

I Video di Autoblog

Ultime notizie su Formula E

La Formula E è una competizione automobilistica creata dalla FIA e riservata esclusivamente ai veicoli spinti da motori elettrici. La categoria è stata ideata nel 2012, ma il primo campionato di Formula E è [...]

Tutto su Formula E →