Ford Bronco DR: edizione speciale pronta-corse per i clienti sportivi

La nuova generazione del fuoristrada-simbolo dell’Ovale Blu si prepara ad una evoluzione-racing in serie limitata: tutti i dettagli.

Una declinazione “estrema” dedicata agli appassionati (con una certa disponibilità finanziaria) di veicoli offroad “duri e puri” e pronti per affrontare i percorsi di gara più impegnativi. Ecco, in estrema sintesi, la carta d’identità di Ford Bronco DR, inedito progetto che la Divisione Ford Performance ha realizzato sulla base della nuova generazione del modello fuoristrada-simbolo per l’Ovale Blu, presentata nell’estate 2020, in procinto di essere esposta al SEMA 2021 di Las Vegas in una serie di concept, e che potrebbe essere commercializzata anche in Europa.

Parteciperà alla Baja 1000 2022

Nello specifico, la versione “Desert Racer” (da cui la sigla DR) è stata sviluppata sull’expertise della precedente Bronco R (2019). L’impiego cui Bronco DR viene destinato è eminentemente fuoristradistico, con una chiara “preferenza” verso le competizioni “tipo Baja”: non a caso, una versione-prototipo prenderà parte alla prossima edizione 2022 della celebre Baja 1000, per i colori ufficiali Ford Performance.

Ecco quanto costerà

Più avanti ne verranno realizzate 50 unità. Già comunicati i prezzi di vendita: si partirà da 200.000 dollari (cifra che corrisponde a circa 172.000 euro).

Corpo vettura: le modifiche

L’impostazione esteriore parla chiaro: dalla “normale” versione a quattro porte, dalla quale mantiene il telaio, i tecnici Ford Performance hanno modificato la carrozzeria (anche nel ricorso ai materiali: vetroresina e materiali plastici) attraverso un notevole allargamento dei codolini passaruota – finalizzati all’adozione di un set di cerchi da 17” con pneumatici BF Goodrich Mud-Terrain T/A KM3 -, una modifica al sistema di raffreddamento (il radiatore è stato spostato nella zona posteriore del veicolo), il montaggio di nuovi paraurti ed elementi di rinforzo. Da notare anche un ampio alettone posteriore. Cifre alla mano, il peso in ordine di marcia dichiarato è 2.800 kg.

Interni racing

All’interno, l’abitacolo di Ford Bronco DR è stato completamente ridisegnato: eliminati gran parte dei rivestimenti, il veicolo è stato dotato di un rollbar integrale, ha ricevuto una nuova strumentazione provvista di telemetria “by Motec” con accesso ai dati di navigazione e dei parametri vettura tramite cloud, ed una coppia di sedili anatomici con cinture di sicurezza a norma Fia. In ordine agli impieghi nelle competizioni offroad che si caratterizzano per tappe di notevole lunghezza, a bordo è stato installato un serbatoio supplementare (anch’esso omologato Fia) da 260 litri (65 galloni).

Motore e assetto

Sotto il cofano, l’unità motrice scelta per Ford Bronco DR è il 5.0 V8 “Coyote” che eroga oltre 400 CV di potenza massima. Per l’assetto, sviluppato da Multimatic e che si basa sulla tecnologia HOSS-High performance Offroad Stability Suspension specifica della lineup Bronco, gli ammortizzatori DSSV e le sospensioni assicurano, rispetto alla “normale” gamma di  nuova generazione, più del doppio di escursione (rispettivamente: il 55% in più all’avantreno, e quasi il 59% in più di corsa al retrotreno).

Ultime notizie su Ford

Ford viene fondata nel 1903 da un imprenditore a cui questo titolo va sicuramente stretto. Henry Ford non ha solo rivoluzionato l’automobile e l’industria dell’automobil [...]

Tutto su Ford →