Fiat Ducato 2021: via alle ordinazioni

Il Van bestseller di Fiat Professional si aggiorna nell’estetica, nelle tecnologie di bordo (debutta la guida semi-autonoma di Livello 2) e nelle motorizzazioni ora Euro 6d-Final.

Per i suoi quarant’anni dall’esordio, Fiat Ducato si rinnova e debutta in fase di ordinazione. Un programma di aggiornamento che interessa tanto l’estetica quanto – soprattutto – i contenuti, anche in relazione allo sviluppo del mercato Van che segue di pari passo l’evoluzione socioeconomica.

Ci si riferisce, nello specifico e solamente per fare un esempio, alla crescita esponenziale dell’e-commerce, che secondo recenti rilevazioni da parte dello Shopping Index, rapporto trimestrale a cura di Dataforce ha nei primi tre mesi del 2021 fatto registrare un +58% a livello globale, “contro” un +17% che era stato messo a segno nello stesso periodo del 2020, con l’Italia addirittura ad un +78% (“boom” che pone il nostro Paese al quarto posto fra i “major market” mondiali per maggiore aumento percentuale, dopo Canada, Olanda e Regno Unito).

Quattro proposte per tutte le esigenze

Per di più, a venire incontro alle esigenze di piccolo e medio trasporto, il nuovo Fiat Ducato si prepara ad esordire su strada a brevissima distanza dal lancio della configurazione 100% elettrica e-Ducato e delle edizioni 2022 dei più piccoli MPV e Multivan Fiat Doblò e Fiat Fiorino: un “poker” di novità funzionale inoltre allo sviluppo delle consegne “last mile”.

Fiat Ducato 2021, giunto all’ottava serie, rinnova dal canto suo il proprio ruolo di modello di punta della lineup Fiat Professional con due importanti titoli: la concomitanza con i quarant’anni dal suo debutto (1981), ed il riconoscimento, in termini di mercato, di veicolo commerciale leggero più venduto in Europa nel 2020.

Estetica: i dettagli-novità

All’esterno, le novità si segnalano nel disegno del frontale, più “netto” grazie alla ridefinizione di griglia, riparo motore e “skid-plate” inferiore, e nella nuova forma dei gruppi ottici a tecnologia Full Led high performance (sono divisi in tre parti, con la sezione inferiore dedicata al guida luce a led che evolve la “firma” luminosa caratteristica di Fiat Ducato, e – comunica Fiat Professional – forniscono il 30% in più di luminosità rispetto ai classici fari alogeni). Nuova è anche la tinta carrozzeria in Grigio Lanzarote, pensata in particolare per i clienti del settore ricreativo e “loisirs”.

Tre nuovi “pacchetti” di dotazioni

In ordine ad offrire le più ampie possibilità di personalizzazione, Fiat Ducato 2021 adotta una strategia ad hoc di “kit” di equipaggiamenti, ulteriormente arricchiti negli accessori, che si declinano in tre configurazioni:

  • Easy;
  • Business;
  • Lounge.

A loro volta, le tre nuove declinazioni possono essere ulteriormente personalizzabili attingendo ad altri “pacchetti” addizionali, con successivi contenuti di ausilio attivo alla guida, dotazioni di funzionalità ed accenti estetici (ad esempio il pacchetto Trekking), ciascuno dei quali studiato per rendere la nuova serie 2021 del van-bestseller di Fiat Professional “tagliata” su misura per le necessità di ogni cliente.

Il nuovo disegno degli interni

Sostanzialmente rinnovato nella forma e nei materiali dei sedili (dall’immagine più moderna e provvisti di nuove imbottiture) e nel disegno della plancia, del volante, del pomello del cambio e dei pannelli porta, l’abitacolo presenta un nuovo layout interamente digitale per la strumentazione – tecnologia Full Digital Cockpit – utile alla immediata visualizzazione di informazioni ed avvisi di viaggio, navigazione ed assistenza alla guida, e che si integra con il modulo infotainment Uconnect provvisto di schermi touch fino a 10” di diagonale (5”, 7”, 10”), sistema di navigazione satellitare con cartografia TomTom 3D e connettività wireless compatibile con gli standard Apple CarPlay ed Android Auto. Nuovo è anche il comando dell’impianto di climatizzazione automatica. Per il comfort degli occupanti e la velocizzazione delle operazioni di carico-scarico e manovra, sono da segnalare diverse soluzioni all’insegna della praticità di impiego:

  • Sistema Keyless Entry and Go di apertura e chiusura porte della cabina e del vano di carico ed avviamento motore senza chiave;
  • Freno di stazionamento elettrico, funzionale alla riduzione degli ingombri in cabina;
  • Sedile passeggero “Eat & Work”, che una volta ribaltato si trasforma in un agevole spazio per lavoro o per consumare uno spuntino;
  • Vano di ricarica wireless per i device portatili;
  • Doppie prese Usb A e C;
  • Presa di corrente a 230V;
  • Pannelli porta più ampi e capienti;
  • Parabrezza riscaldato con resistenze interne;
  • Sospensioni pneumatiche autolivellanti, che abbassano la soglia di carico in modo da facilitare le operazioni logistiche.

Connettività “new gen”

Detto del sistema infotainment, a bordo di Fiat Ducato 2021 l’aggiornamento multimediale è stato sviluppato specificamente per venire incontro alle esigenze di gestione e controllo del veicolo da parte dei clienti business e delle PMI. Nel dettaglio, ciò avviene grazie agli Uconnect Services (disponibili su vari livelli di connessione) ed alla App FIAT, che offrono un ampio catalogo di funzioni: comandi e assistenza da remoto, navigazione intelligente, gestione flotte. Di seguito una rapida panoramica delle funzionalità Mopar.

  • My Assistant, che offre un supporto geolocalizzato in caso di incidente o guasto e a cadenza mensile prevede l’invio di un report sulle condizioni del Nuovo Ducato, con indicazioni su come prendersene cura al meglio;
  • My Remote, strumento di interazione anche a distanza con il veicolo: permette, in effetti, il blocco e lo sblocco delle porte, la verifica della posizione, l’impostazione di avvisi relativi a velocità, aree e fasce orarie; se c’è l’assistente vocale, offre la possibilità di inviare indicazioni direttamente a bordo e ottenere informazioni sullo stato del mezzo con semplici richieste a voce;
  • My Car, applicazione di monitoraggio in qualsiasi momento delle condizioni d’uso del veicolo (livello carburante, pressione pneumatici, contakm, e ricezione di notifiche dirette su manutenzione o riparazione);
  • My Navigation, corredato di funzionalità Send&Go, Ricerca Parcheggio e Stazione di Rifornimento, per raggiungere rapidamente e senza stress qualsiasi destinazione con informazioni su traffico, meteo e autovelox in tempo reale, individuazione di punti di rifornimento e parcheggi disponibili (il tutto viene aggiornato “over-the-air”);
  • My WiFi, che con il servizio Wi-Fi hotspot consente il collegamento fino ad otto device e l’utilizzo dei servizi di Amazon Alexa Voice Service a bordo. In più, il “pacchetto” My Alert avvisa l’utente in caso di tentato furto e gli fornisce assistenza qualora il veicolo sia stato effettivamente rubato;
  • My Fleet Manager, “tool” pensato per la semplificazione delle attività di gestione flotte aziendali grazie all’ausilio di strumenti di monitoraggio, pianificazione e analisi di ogni veicolo.

ADAS: debutta il Livello 2

In virtù di un’architettura hi-tech interamente rinnovata, Fiat Ducato 2021 offre un nuovo ampio “plateau” di sistemi di ausilio attivo alla guida, rivolti a fare della nuova generazione del Van di Fiat Professional un veicolo di lavoro o di svago sempre più sicuro. Con il suo ingresso sul mercato, in effetti, arriva anche nel settore dei veicoli commerciali leggeri la tecnologia di guida semi-automatizzata di Livello 2. Ecco le principali dotazioni.

  • Cruise Control su vari livelli, fino al Cruise Control adattativo con funzione Stop&Go;
  • Frenata autonoma d’emergenza con riconoscimento ciclisti, pedoni ed ostacoli improvvisi;
  • Riconoscimento della segnaletica stradale;
  • Monitoraggio stanchezza conducente;
  • Mantenimento della corsia di marcia;
  • Traffic Jam Assist;
  • Digital Central Mirror che sostituisce il tradizionale specchio interno mediante la proiezione migliorata, dell’immagine posteriore;
  • Un aggiornato ESC con Cross-Wind Assist e Trailer Stability Control;
  • Active Park Assist.

L’utilizzo combinato di ACC con Stop&Go, Lane Keeping Assist e Traffic Jam Assist permette a Ducato 2021 di raggiungere il Livello 2 di guida semi-automatizzata, con assistenza attiva al conducente nelle fasi di guida, accelerazione e frenata.

Le nuove motorizzazioni

Il processo di aggiornamento per Fiat Ducato prosegue anche in materia di unità motrici, completamente rinnovate secondo gli standard di inquinamento Euro 6d-Final ed in virtù dell’omologazione Heavy Duty. Nel dettaglio, sotto il cofano ci sono i nuovi motori turbodiesel Multijet3 progettati sulla nuova architettura H3 Power ed articolati su quattro livelli di potenza:

  • 120 CV;
  • 140 CV;
  • 160 CV;
  • 180 CV.

Per tutti i modelli, la trasmissione si affida al cambio manuale a sei rapporti (anch’esso sottoposto ad un re-engineering) ed al cambio automatico “9Speed” a nove rapporti, disponibile nelle versioni 140 CV, 160 Cv e 180 CV. a sua volta, la gamma Heavy Duty – proposta nelle versioni di potenza più elevata – va a completare l’offerta di motorizzazioni disponibili, il tutto mantenendo la medesima forza motrice della gamma “light duty”, già ai vertici per coppia massima con i 450 Nm sviluppati dallo step di potenza più elevata. Complessivamente, Fiat Ducato 2021 presenta ben 13 differenti combinazioni di gamma.

I Video di Autoblog

Ultime notizie su Fiat

FIAT viene fondata nel 1899 a Torino. L’acronimo FIAT significa Fabbrica Italiana Automobili Torino. Giovanni Agnelli fu aiutato nell’idea di avviare un’azienda automobilistica da numero [...]

Tutto su Fiat →