Fiat 500X Hybrid: la prova su strada

Linee tondeggianti e prestazioni brillanti con un occhio alla sostenibilità per la Fiat 500X Hybrid.

La Fiat 500X diventa Hybrid, guadagna l’aiuto elettrico per limitare consumi ed emissioni, ma non rinuncia al suo carattere italico. L’abbiamo provata per vedere come si comporta nelle vita di tutti i giorni.

Fiat 500X Hybrid: con il design a tutto tondo è sempre originale

La Fiat 500X Hybrid è più matura grazie al recente restyling che le ha donato i fari a LED, con quelli anteriori che garantiscono il 20% di luminosità in più. Le linee sono sempre quelle tondeggianti che derivano dalla sorella minore, la 500, e il suo nome è quasi un brand a sé, visto che campeggia al centro del frontale a caratteri cubitali. Le misure sono quelle di un B-SUV, e nella livrea rossa della versione RED diventa ancora più sbarazzina, mettendo in evidenza i particolari come i rinforzi sui paraurti, i cerchi in lega con porzione centrale rossa, e le protezioni sui passaruota. Arriva anche il nuovo logo Fiat a grandi lettere sul portellone posteriore.

Fiat 500X Hybrid: interni curati e particolari rossi

Nell’abitacolo della Fiat 500X Hybrid in allestimento RED, frutto di una collaborazione con un’associazione no profit per la ricerca contro le malattie nel mondo, spiccano diversi particolari. Tra questi segnaliamo la fascia centrale della plancia di colore rosso, le finiture rosse riprese sui sedili, e poi il volante in tecnopelle, oltre ad una leva del cambio rivestita anch’essa in pelle. Cambia la grafica della strumentazione e del display al centro di questa, mentre nella zona centrale della plancia spicca uno schermo da 7 pollici dedicato all’infotainment e compatibile con gli smartphone. Ben rifinita, con materiali morbidi sulla parte alta della plancia e nei rivestimenti delle portiere, questa 500 in formato SUV è adatta a 4 persone, in 5 si sta un po’ stretti nei lunghi viaggi, e può contare su un bagagliaio da 350 litri ampliabile fino a 1.000 litri.

Al volante: è sostenibile ma conserva un certo brio

Sotto il cofano della Fiat 500X Hybrid troviamo il 4 cilindri 1.5 turbo benzina che sfrutta un sistema ibrido  a 48 Volt che sostituisce alternatore e motorino d’avviamento, oltre ad un altro motore elettrico situato nel cambio automatico a doppia frizione a 7 rapporti. Questo vuol dire che si può viaggiare per circa 2-3 km in elettrico, partire ad impatto zero, e muoversi in manovra in modalità elettrica. Il tutto consente di ridurre consumi ed emissioni di circa il 10%. Nel nostro test abbiamo viaggiato con una media di 16-17 km/l, merito anche di un cambio a doppia frizione fluido che aiuta a scegliere andature volte alla sostenibilità. Volendo, però, la Hybrid sa farsi valere grazie ai 130 CV, ma soprattutto ai 240 Nm di coppia massima. Infatti, lo 0-100 km/h è coperto in 9,4 secondi, e la velocità massima può arrivare fino a 194 km/h dove consentito. Il tutto è coadiuvato da un assetto che offre appoggi solidi e da un cambio dal comportamento differente rispetto ai CVT che vanno per la maggiore sulle auto ibride.

Prezzo: 31.450 euro

La Fiat 500X Hybrid Red ha un listino di 31.450 euro ed una dotazione di tutto rispetto. Infatti, i cerchi in lega da 17 pollici, i fari full LED, ed il sistema d’infotainment con schermo da 7 pollici sono di serie. Ma alcuni ADAS come il cruise control adattivo ed il sensore per l’angolo cieco fanno parte di un pacchetto aggiuntivo.

Ultime notizie su Test Drive

Tutto su Test Drive →