Ferrari LaFerrari: tre rarissimi prototipi all’asta

Tre rari e preziosi prototipi utilizzati in tre differenti fasi di sviluppo dell’hypercar LaFerrari andranno in vendita all’incanto.

LaFerrari è una delle hypercar della Casa di Maranello più veloci e amate di sempre. Ora ben 3 rarissimi e preziosi prototipi utilizzati per sviluppare il bolide del Cavallino Rampante sono stati messi in vendita all’incanto per la gioia dei collezionisti più facoltosi del mondo.

LaFerrari: i tre prototipi all’asta al Mecum Monterey

Ogni pezzo del trio rappresenta una fase diversa del processo di sviluppo dell’hypercar italiana, per questo motivo il loro valore intrinseco risulta ancora più elevato. Le vetture verranno vendute all’incanto in occasione del Mecum Monterey che si svolgerà dal 18 al 22 agosto 2022. Con ogni probabilità, questi prototipi non potranno essere omologati per circolare in strada, ma certamente questo non è un dettaglio che scoraggerà i possibili acquirenti.

LaFerrari: il prototipo per la prima fase di sviluppo

La “First-Phase Emissions Development Car“, internamente nota alla Ferrari con il nome “F150 Muletto M4”, è basata sulla Ferrari 458 Italia, ma ha il telaio modificato per ospitare la trasmissione completa de “LaFerrari”. Il prototipo è stato utilizzato da costruttore di Maranello nel 2011 e nel 2012 per testare componenti meccanici e per garantire che la trasmissione potesse soddisfare tutti i parametri di emissione.

Il prototipo della seconda fase

Il secondo pezzo del lotto è la “Second-Phase Mechanical Development Car“: esteticamente sfoggia una sezione di coda più lunga, perché realizzata su una vasca del telaio in fibra di carbonio di pre-produzione. Questa particolare vettura presenta componenti di carrozzeria e finiture che non si trovano su nessun’altra Ferrari. Ha percorso la bellezza di 36.068 km, ben visibili sul contachilometri e probabilmente più di quanto una LaFerrari di serie percorrerà mai nella sua vita.

Il terzo prototipo

Il trio si chiude con la “Third-Phase Pre-Series Illustrator” che appare praticamente identica alla versione di serie dell’hypercar del Cavallino. A differenza della versione di serie, però, questo monta alcuni componenti prototipali e un piccolo badge con la scritta “F150”.

Ultime notizie su Curiosità

Abbiamo raccolto le notizie le più strane, i video i più divertenti e le auto più originali: scopri con noi le curiosità del mondo automobile e condividi con noi i tuoi aneddoti insoliti.

Tutto su Curiosità →