F1: Leclerc rapinato a Viareggio per un selfie

Durante la serata di Pasquetta, Charles Leclerc è stato derubato di un orologio Richard Mille dal valore di 300.000 euro. Il fatto è accaduto a Viareggio.

Doveva essere una Pasquetta passata all’insegna del relax al mare, più precisamente in Versilia, a Viareggio. Purtroppo per Charles Leclerc le cose sono andate diversamente, il monegasco della Ferrari è incappato in una spiacevole disavventura, dato che è stato rapinato di un prezioso orologio dal valore di 300.000 euro, da un apparente tifoso che gli aveva richiesto un selfie. La giornata per l’attuale primatista della classifica pilota della F1 è finita dai Carabinieri per denunciare il furto.

La dinamica

Charles si trovava nella zona Darsena di Viareggio insieme al suo preparatore atletico, quando a un tratto è stato avvicinato da un gruppo di persone che ha chiesto di poter scattare una foto. Naturalmente il pilota del Cavallino Rampante ha accettato di buon grado, scendendo dalla vettura per posare di fronte agli obiettivi dei fans. In quel preciso istante, uno dei presenti gli ha sottratto dal polso il costoso orologio. Il numero 16 della Rossa di Maranello non ha potuto far altro che chiamare i Carabinieri ed esporre una immediata denuncia. Attualmente sono in corso le indagini per trovare i responsabili dell’accaduto.

Pezzo unico

Il furto ha avuto come oggetto un orologio che rappresenta un pezzo unico, infatti pare essere il Richard Mille RM 67-02 “Leclerc”, un cronografo personalizzato con la bandiera del Principato di Monaco e prodotto dall’azienda svizzera che da molto tempo è legata al pilota della Ferrari, avendone supportato la carriera fin dagli inizi. Il valore stimato dell’oggetto è di circa 300.000 euro, anche se nelle aste specializzate potrebbe arrivare a superare con facilità il milione di euro.

Una disavventura fastidiosa per un ragazzo che sta strabiliando in questo inizio di stagione, e che ha riportato la Ferrari in testa alle classifiche della Formula 1, scatenando un entusiasmo irrefrenabile nei confronti della Rossa, come non succedeva da moltissimo tempo. Vedremo se le indagini porteranno a risvolti positivi.

Ultime notizie su Formula 1

La Formula Uno (o Formula 1) è la Regina tra le competizioni motoristiche. Nel 2020 piloti e team si contenderanno il 71° campionato piloti ed il 63° campionato costruttori. E'il terzo anno dall'avvento dell [...]

Tutto su Formula 1 →