Elettriche e ibride plug-in: negli USA il 20% dei clienti ritorna alle auto termiche

Uno studio californiano ha messo in mostra le perplessità dei possessori di auto elettriche e ibride, dei quali il 20% è tornato a una vettura termica.

Lo studio portato avanti dall’ITS della University of California, ha messo in mostra qualcosa di sorprendente per tutti coloro che credono che nel prossimo futuro, le auto ibride ed elettriche avranno la strada spianata nel mercato. A quanto pare non è così, infatti questa ricerca ha dimostrato come in uno stato avanzato a livello di infrastrutture come quello della California, il 20% di coloro che avevano acquistato una vettura provvista di spina, ibrida plug-in o un’elettrica, ha fatto un passo indietro – nella scelta della successiva auto – tornando ai motori dai carburanti tradizionali.

Perché questo passo indietro?

Questi dati analizzati sono utili per capire il polso della situazione, specialmente per ciò che accade in America, sicuramente un luogo più attrezzato per ospitare un parco auto così moderno, a differenza dell’Italia che possiede – attualmente – dei limiti strutturali piuttosto evidenti. Questo studio può essere una base importante per la politica, che dovrebbe fare in modo di adottare delle scelte intelligenti.

Infatti, alla base di questo cambiamento di idee non ci sono tanto le scadenti prestazioni, le manutenzioni o i consumi diversi dal dichiarato, ma il motivo principale sono le ricariche più difficili del previsto. Questo è ciò che emerge su un campione di 4.000 famiglie americane, proprietarie di auto elettriche o ibride con la spina nel periodo compreso tra il 2012 e il 2018.

Le difficoltà

Le maggiori difficoltà, quindi, sono state riscontrate nel trovare una colonnina pubblica o privata a disposizione. Specialmente nelle ipotesi in cui il possessore di BEV o PHEV non ha spazio privato, in cui piazzare una Wallbox. Altra difficoltà è quando gli spazi dedicati alle ricariche ci sono, ma non vengono usati correttamente. La curiosità di vedere dati familiari, di abitazione, reddito o cultura dei possessori di BEV e PHEV americani, non offre grandi sorprese.

Sono persone che possono mantenere una elettrica o ibrida, qualcuno la aveva acquistata come seconda auto, qualcun altro la noleggiava. Pur apprezzando l’auto, tranne che in alcuni casi, il 20% ha fatto marcia indietro proprio per queste perplessità.

I Video di Autoblog

Ultime notizie su Auto Elettriche

Tutto su Auto Elettriche →