DS4 2021: prezzo da 25.400 euro con Overdrive Milano

Nella fase di lancio della DS4 2021 la concessionaria Overdrive Milano offre una promozione che riduce sensibilmente il prezzo e propone convenienti condizioni di finanziamento con anticipo zero.

Design intrigante, tecnologia a profusione, spazio a bordo e tanto lusso vero: la nuova DS4 2021 incarna perfettamente il concetto di crossover fondendo filosofie diverse in un corpo vettura compatto. Della prima generazione rimane il nome e la voglia di distinguersi all’interno del segmento C premium, tutto il resto è nuovo e progettato per stupire.

Appena arrivata sul mercato italiano, la nuova DS4 è già ordinabile con prezzi di listino a partire da 30.250 euro, ma nella fase di lancio è possibile approfittare della promozione di alcuni concessionari selezionati come Overdrive Milano che porta il prezzo base a soli 25.400 euro, oppure 290 euro al mese per 3 anni con anticipo zero e inclusi assicurazione zero scoperti, pneumatici, tagliandi ed estensione della garanzia.

Overdrive Milano è concessionaria ufficiale per DS Automobiles nel capoluogo lombardo, oltre che per i marchi Peugeot, Citroen, Opel, Mazda e Volvo. Non si tratta di un semplice dealer, ma un luogo proiettato nel futuro dove l’automobilista può trovare la soluzione più adatta alle sue esigenze di mobilità e anche servizi innovativi per semplificare la vita di tutti i giorni. Overdrive Milano è presente sul territorio con tre sedi: in via dei Missaglia 89 e in via Palmanova 183 a Milano e in viale Lombardia 86 a Monza. La concessionaria ospiterà nel weekend del 27-28 novembre il “porte aperte” per il lancio ufficiale della nuova DS4.

Una parigina ricca di fascino

Lo stile della nuova DS4 non lascia indifferenti. Con le sue linee taglienti e le sue proporzioni seducenti la nuova crossover francese cattura gli sguardi e conquista nuovi ammiratori al suo passaggio. Il lavoro del centro stile DS ha creato una piacevole commistione di elementi stilistici che si rivela decisamente al passo con i tempi: l’altezza da terra richiama il mondo dei SUV, la coda rastremata rimanda alle coupé, ma la carrozzeria rimane quella di una berlina “due volumi” compatta.

Le dimensioni sono da “media” grazie ad una lunghezza di 4,40 metri, ad una larghezza di 1,83 metri e ad un’altezza di 1,47 metri che la fa spiccare nel traffico pur senza renderla una Sport Utility. Il rapporto corpo vettura/ruote sottolinea l’importanza dello stile nel progetto DS4, dato che – con i cerchi da 20 pollici – è vicino a quello della concept DS Aero Sport Lounge.

Linee tese e nervature taglienti scolpiscono un corpo vettura molto piacevole ed equilibrato. Nel frontale spicca la grande calandra con motivi a punta di diamante di dimensioni progressive, ma anche le luci diurne a led che disegnano una firma luminosa unica ed immediatamente riconoscibile che ricorda delle lame ed è composta da ben 98 led. I gruppi ottici, collegati alla griglia dalle DS Wings, utilizzano la tecnologia DS Matrix Led Vision che combina luci a matrice di led e direzionali.

La vista laterale presenta una silhouette molto discendente nella parte posteriore grazie al lunotto molto inclinato, che è impreziosito da una serigrafia smaltata. Un altro tocco di classe è rappresentato dalle maniglie a scomparsa con finitura cromata, mentre il montante C è arricchito da un elemento a punta in nero lucido intarsiato con l’emblema DS Automobiles.

Nella parte posteriore i gruppi ottici regalano un effetto molto raffinato grazie alla firma luminosa con effetto a scaglie inciso al laser. La DS4 può essere configurata con il tetto nero a contrasto che enfatizza il suo lato modaiolo, mentre le protezioni nere dei paraurti e i mancorrenti sul tetto presenti nell’allestimento Cross richiamano i SUV.

Un salotto lussuoso e tecnologico

Se gli esterni ammaliano per il design, gli interni non sono da meno e accolgono i passeggeri in un ambiente in cui il lusso e la tecnologia si fondono per creare un’alchimia molto piacevole. Il viaggio a bordo della DS4 diventa parte dell’esperienza grazie ai comodi sedili e all’approfondito studio ergonomico. L’interno della DS4 è stato infatti progettato con due zone che si intersecano: un’area di contatto per il comfort ed un’area di interazione per comandare i vari sistemi interattivi.

L’abitacolo ha una forte componente digitale e vanta diverse innovazioni per il segmento. Il quadro strumenti digitale è affiancato dalla tecnologia DS Extended Head Up Display, che proietta sul parabrezza le informazioni di guida utilizzando la realtà aumentata con una diagonale di ben 21 pollici. Sul cruscotto, impreziosito da materiali premium e morbidi al tatto come l’Alcantara, le classiche bocchette di aerazione vengono sostituite dal sistema DS Air che le rende del tutto invisibili. I comandi alzacristalli sulle portiere anteriori sono allineati alle prese d’aria per essere più facilmente raggiungibili.

L’infotainment di nuova generazione utilizza uno schermo a centro plancia da 10,3 pollici che lavora in connessione con due innovativi sistemi:

  • DS Iris System: un sistema di riconoscimento vocale del tutto personalizzabile che propone un assistente virtuale pronto a soddisfare tutte le richieste durante il viaggio;
  • DS Smart Touch: un’innovativa interfaccia di comando che si avvale di un comodo schermo da 5 pollici posizionato sul tunnel centrale tra i sedili anteriori e consente di selezionare i vari comandi con un solo gesto.

Molto curata la selezione di materiali per i rivestimenti, che in base all’allestimento annoverano la pelle, l’Alcantara, il legno e il carbonio con innovative tecniche di lavorazione.

Lo spazio a bordo non manca e cinque passeggeri possono viaggiare comodamente, soprattutto quelli anteriori che hanno a disposizione anche la funzione di ventilazione dei sedili e perfino il massaggio (optional). Il bagagliaio ha una capienza di 430 litri in configurazione standard e di 1.240 litri con la seconda fila di sedili (frazionabile 60/40) reclinata. Il portellone può essere dotato in opzione dell’apertura elettrica.

Motorizzazioni benzina, diesel e ibrido plug-in

La nuova DS4 2021 è basata su una versione evoluta della piattaforma EMP2 che presenta elementi in materiali compositi e parti strutturali stampate a caldo. Questo contribuisce ad una stabilità e ad un piacere di guida elevati, a cui contribuiscono anche le motorizzazioni. La gamma motori della DS4 comprende quattro unità con tre alimentazioni diverse (benzina, diesel, ibrido plug-in) e tutte abbinate ad un cambio automatico ad 8 rapporti:

  • PureTech 130. Motore benzina con potenza di 96 kW (130 CV) e consumi dichiarati nel ciclo WLTP di 6 litri per 100 km.
  • PureTech 180. Motore benzina da 133 kW (180 CV) con consumi dichiarati (WLTP) pari a 6,5 litri per 100 km.
  • Blue HDi 130. Motore diesel da 96 kW (130 CV) con consumi dichiarati nel ciclo WLTP pari a 4,8 l/100 km.
  • E-Tense 225. Unità ibrida plug-in che abbina il motore quattro cilindri a benzina da 180 CV ad un motore elettrico da 110 CV per una potenza combinata pari a 225 CV. Il pacco batterie con nuove celle per una maggiore capacità consente di percorrere fino a 50 chilometri nella modalità elettrica (dichiarati nella procedura WLTP).

Tre versioni e sette allestimenti

La DS4 2021 è disponibile in tre versioni che sono a loro volta declinate in diversi allestimenti per andare incontro alle esigenze di personalizzazione del cliente. Ecco le possibili configurazioni tra cui scegliere.

DS4

È la versione che punta alla concretezza senza rinunciare allo stile. A sua volta è disponibile nei seguenti allestimenti:

  • Business: con tetto in tinta con la carrozzeria e cerchi in lega da 17 pollici Atene;
  • Trocadero: aggiunge cerchi in lega 19 pollici Firenze, Comfort Access, DS Extended Head-up Display, DS Navigation, DS IRIS, DS Smart Touch;
  • Rivoli: aggiunge cerchi in lega 19 pollici Siviglia, vetri posteriori e lunotto oscurati, DS Matrix LED Vision, DS Drive Assist plus.

DS4 Performance Line

È la versione top di gamma che di distingue per il design ricercato e di impatto; è disponibile nei seguenti allestimenti:

  • Performance Line: comprende tetto colore carrozzeria, cerchi in lega 19 pollici Minneapolis, tappetini in velluto, pedaliera in alluminio;
  • Performance Line+: rispetto al precedente aggiunge DS Matrix LED Vision, Adaptive Cruise Control Stop&Go, DS Extended Head-up Display.

DS4 Cross

È la versione più sportiva che presenta elementi legati al mondo dei SUV ed è disponibile nei seguenti allestimenti:

  • Cross Trocadero: comprende cerchi in lega 19 pollici Sapporo, Comfort Access, DS Extended Head-up Display, DS Navigation, DS IRIS, DS Smart Touch;
  • Cross Rivoli: cerchi in lega 19 pollici LIMA, vetri stratificati e oscurati, DS Matrix LED Vision, DS Drive Assist plus.

Tecnologia di ultima generazione

Davvero completa la dotazione tecnologica della DS4 2021, che è dotata di numerosi sistemi ADAS raggiungendo così la guida autonoma di livello 2. Tra i tanti sistemi ci sono l’evoluto DS Drive Assist 2.0, un cruise control adattivo che pilota in autonomia la traiettoria del veicolo e offre anche la frenata e la ripartenza nel traffico, il sorpasso semiautomatico, la regolazione della velocità in curva, il rilevamento dei segnali stradali, il monitoraggio degli angoli ciechi e il rilevamento di traffico posteriore.

Tra i sistemi più raffinati troviamo il DS Night Vision, un sistema di visione notturna con una telecamera a infrarossi che rileva persone e animali fino a 200 metri, e il sistema DS Active Scan Suspension che rileva in tempo reale le condizioni della strada e regola di conseguenza la rigidezza delle sospensioni. Completano il pacchetto l’Extended Head-Up Display con realtà aumentata che proietta le informazioni di viaggio direttamente nel campo visivo a una distanza di 4 metri e il sistema 360 Vision che utilizza quattro telecamere per riprendere tutto quello che accade intorno all’auto durante le manovre.

Ultime notizie su Crossover

La parola inglese crossover viene utilizzata in ambito automobilistico per indicare una vettura d’impostazione ibrida, realizzata a cavallo fra due segmenti e non ascrivibile ad alcuno dei due. Questa è la definizione più l [...]

Tutto su Crossover →