Ecco cosa succede se l’autobus a metano va a fuoco [Video]

Il veicolo sembra diventato un cannone, ma per fortuna non c’erano passeggeri a bordo.

Un autobus a metano, come tanti altri presenti nelle nostre città, è andato a fuoco, completamente arso dalle fiamme, nei pressi di Perugia. Per fortuna a bordo c’era solo il conducente: un meccanico (forse diretto verso l’officina della compagnia di trasporto) che è riuscito a mettersi in salvo.

La scena dell’incendio è stata immortalata in un video, che mostra delle immagini apocalittiche. Incredibile il vigore delle vampe, che sembrano sparate come la lava di un vulcano. L’incidente si è consumato alla vigilia di Pasqua, in una strada provinciale nei pressi del capoluogo umbro. Pare che a bordo del pullman si siano registrate anche delle esplosioni.

L’incendio si è presto propagato al campo circostante, ma a domarlo ci hanno pensato le unità di pronto intervento dei Vigili del Fuoco. Davvero tanta la paura. Se ci fossero stati dei passeggeri, probabilmente la tragedia sarebbe stata inevitabile. I fotogrammi sembrano di matrice cinematografica, ma non si tratta della scena di un film di Hollywood. Penso a quello che sarebbe successo se tutto ciò avesse preso forma in città.

I combustibili alternativi, come il metano, sono un modo semplice per rendere i veicoli meno dannosi per l’ambiente, ma nel caso, estremamente raro, che qualcosa vada storto, le cose possono mettersi davvero male. Quanto accaduto nei pressi di Perugia, con l’autobus urbano arso dal fuoco, sta a confermarlo. Le fiamme sputate dal tetto sembrano quelle dei razzi impegnati nei lanci spaziali. Pare che il veicolo fosse un Irisbus Iveco Cityclass, con un normale motore a combustione interna e con serbatoi del metano montati sul tetto. Un secondo video, caricato su YouTube, mostra le conseguenze del rogo.

Fonte | Carscoops

Ultime notizie su Curiosità

Abbiamo raccolto le notizie le più strane, i video i più divertenti e le auto più originali: scopri con noi le curiosità del mondo automobile e condividi con noi i tuoi aneddoti insoliti.

Tutto su Curiosità →