Comprare auto online: ecco i dati sul nuovo trend di mercato

Le abitudini degli italiani relative all’acquisto di un’auto nuova si stanno evolvendo sempre più grazie all’aiuto delle nuove tecnologie.

Le abitudini degli automobilisti italiani in relazione all’acquisto di automobili nuove si stanno evolvendo molto rapidamente, complice la pandemia globale che ha sconvolto il mondo interno, ma anche la rapida diffusione delle nuove tecnologie.

Ad affermarlo è una recente ricerca denominata “Auto eCommerce Study”, commissionata niente di meno che dal noto social network “Facebook”. Questa analisi è stata realizzata online tramite interviste a ben 1.014 persone che negli ultimi 12 mesi sono stati impegnati nell’acquisto di un’auto nuova o hanno semplicemente programmato il futuro acquisto di un nuovo veicolo.

Le nuove tendenze

Secondo i risultati della ricerca, attualmente la metà degli automobilisti porterebbe avanti l’intera procedura di acquisto utilizzando un device elettronico (PC, smartphone, tablet, etc.), mentre più di una persona su quattro vorrebbe anche la consegna del veicolo presso il proprio domicilio. Considerando che l’acquisto di un’auto nuova implica un lungo processo fatto di varie fasi, l’87% degli acquirenti ha chiesto un aiuto ad un venditore per un’assistenza generica, mentre ben 41% si è fatto guidare direttamente all’acquisto della nuova auto.

Contrattazioni

Nel 28% dei casi è stata richiesta anche un’assistenza finanziaria anche quando i contatti sono stati effettuati a distanza a causa della pandemia. Quella effettuata online è risultata inoltre la negoziazione preferita dal 18% del totale (25% se si considera la fascia 18-34 anni), questo perché viene effettuata in luoghi dove ci si sente a proprio agio e quindi risulta più facile rimanere convinti delle proprie decisioni. Bisogna però sottolineare che ben il 34% non ama contrattare e il 27% la considera addirittura una fonte di ansia. Infine il restante 48% degli intervistati si dice entusiasta nel negoziare.

Test drive

Molto gettonati i test drive, apprezzati dal 73% dei clienti, mentre la prova indirizzata presso la propria casa ha meno appeal (17%), Effettuare tutta l’operazione di vendita a casa e ricevere la vettura presso la propria abitazione sono apprezzate rispettivamente dal 50% e dal 26% degli intervistati. Infine segnaliamo che il 67% delle persone fa ricerche online prima di recarsi dal concessionario, il 66% spende più di 30.000 euro, il 49% controlla i profili social dei venditori e il 33% ha speso di più dopo essere stato aiutato dal dealer.

Ultime notizie su Mercato auto

Tutto su Mercato auto →