Cadillac One di Biden vs Aurus Senat di Putin: limousine a confronto

Scopriamo insieme le caratteristiche di queste due automobili così importanti per la sicurezza dei due leader mondiali.

Il recente conflitto in Ucraina ha inaugurato un nuovo clima di “guerra fredda” tra gli Stati Uniti e la Russia, con i due Presidenti dei rispettivi Paesi – Joe Biden e Vladimir Putin – che negli ultimi tempi sono arrivati a minacciarsi apertamente e senza mezzi termini.

Come è logico immaginare, la sicurezza di entrambi i leader mondiali risulta una priorità ed è per questo che vengono utilizzati veicoli a dir poco speciali per i loro spostamenti, in modo da garantire a queste importanti personalità politiche la massima sicurezza anche in situazioni di estremo pericolo. Per gli spostamenti su strada, Biden e Putin utilizzano entrambi due limousine blindate che vantano caratteristiche molto differenti tra loro, anche se per questioni di sicurezza nazionale molte informazioni su entrambe le vetture risulta strettamente “top secret”.

Cadillac One “The Beast”: l’auto del Presidente USA Joe Biden

Il presidente degli Stati Uniti, Joe Biden, utilizza per i propri spostamenti la Cadillac One, limousine blindata della Casa americana soprannominata “The Beast” a causa del suo peso e delle sue dimensioni a dir poco esagerate. La vettura è stata consegnata dalla General Motors ai Servizi Segreti nel settembre 2018 e il suo ciclo di vita dovrebbe durare 8 anni.

The Beast può essere considerata un vero e proprio bunker mobile: la sua blindatura può resistere anche al colpo di un lanciarazzi RPG, mentre le ruote in kevlar possono resistere ai proiettili. Come se non bastasse, se qualcuno provasse ad aprirle dall’esterno le portiere dell’auto verrebbe folgorato da una scarica elettrica. L’auto può contare anche su strumenti di difesa attiva, come cannoncini per gas lacrimogeni (e probabilmente un lancia granate) da utilizzare per aprire una via d’uscita in caso di emergenza.

Il sistema di aereazione interna permette ai passeggeri di resistere anche ad attacchi con armi chimiche o batteriologiche, inoltre non manca uno speciale kit farmaceutico comprensivo di sacche di sangue compatibile con quello del presidente.

Aurus Senat: l’auto del Presidente della Federazione Russa Vladimir Putin

Da oltre 20 anni al potere della Federazione Russa, il Presidente Vladimir Putin nella sua lunga carriera politica è stato accompagnato da diverse vetture di rappresentanza, tra cui alcune Mercedes S600 Pulman Guard. Negli ultimi anni però, il capo del Cremlino ha deciso di muoversi con una nuova limousine blindata presentata nel 2018 e prodotta nella città di Mosca. Battezzata Aurus Senat, questa imponente limousine che fa da base all’auto presidenziale è stata realizzata dalla NAMI (Russian Central Scientific Research Automobile) e misura ben 6,62 metri di lunghezza, ovvero quanto basta per ospitare un vero e proprio salone viaggiante nella zona posteriore, completo di ogni lusso e gadget.

Non manca infatti un frigobar con bicchieri di cristallo, sedili elettrici reclinabili e un infotainment multimediale per l’intrattenimento. La limousine russa è spinta da un powertrain ibrido che abbina un V8 4.4 litri ad un motore elettrico per una potenza massima di circa 600 CV gestiti da un cambio automatico a 9 marce.

Come è lecito immaginare, il tipo di blindatura e i sistemi di sicurezza di cui è fornita la vettura presidenziale non sono stati diffusi per motivi di sicurezza nazionale, ma siamo certi che non hanno nulla da invidiare a quelli offerti dalla “collega” americana Cadillac.

Ultime notizie su Curiosità

Abbiamo raccolto le notizie le più strane, i video i più divertenti e le auto più originali: scopri con noi le curiosità del mondo automobile e condividi con noi i tuoi aneddoti insoliti.

Tutto su Curiosità →