BMW: telai Dallara per le gare endurance della LMDh 2023

Accordo di grande valore nelle gare di durata, fra due marchi prestigiosi, per ambizioni di alta gamma nella categoria Le Mans Daytona Hybrid.

Nella LMDh 2023, BMW scenderà in pista con telai Dallara. La casa dell’elica blu ha scelto il costruttore di Varano de’ Melegari per i prototipi di nuova generazione della categoria Le Mans Daytona Hybrid, che saranno portati in gara nei campionati IMSA Weathertech Sportscar Championship e FIA WEC (World Endurance Championship). Il debutto agonistico nella classe top dell’endurance avverrà fra meno di due anni, nella sfida di Daytona.

Molto importante l’accordo siglato nelle score ore fra le due prestigiose realtà dell’automobilismo, che produce un buon carico di emozioni negli amanti del motorsport. Per Dallara si tratta di un nuovo e importante riconoscimento, che conferma le sue capacità al vertice, apprezzate in ogni angolo del mondo.

Inizialmente l’intesa prenderà forma nelle serie endurance statunitensi, ma è facile prevedere un forte interesse verso le sfide del vecchio continente, con un occhio di riguardo per la 24 Ore di Le Mans. Pare che l’accordo fra BMW e Dallara, per la nuova avventura sportiva, sia sbocciato con il contributo di Max Angelelli e Maurizio Leschiutta. Dalla miscela fra i telai parmensi e i motori bavaresi non potrà che nascere una carriera agonistica luminosa, anche se la concorrenza, nella LMDh, sarà molto agguerrita.

 

Ultime notizie su BMW

BMW viene fondata nel 1913 e si dedicò inizialmente alla produzione di aerei. Il suo acronimo rappresenta la traduzione di Fabbrica di Motori Bavarese e ne descrive la missi [...]

Tutto su BMW →