BMW M2 Coupé: nuove foto spia ufficiali

La nuova livrea ‘camouflage’ della piccola coupé sportiva bavarese.

La piccola coupé sportiva bavarese di nuova generazione ha cambiato il suo camouflage. Si lascia alle spalle la carrozzeria mimetica di prova in bianco e nero. Ora si fa vedere con una livrea molto più colorata che riproduce i colori classici della divisione sportiva di Garching. Più fogli di vinile BMW M si estendono su tutto a la carrozzeria coprendo praticamente l’intero body ma esponendo alcuni dettagli più specifici. Ecco tutto ciò che sappiamo sulla BMW M2 Coupé: nuove foto spia e info confermate.

BMW M2 Coupé: nuove foto spia, e non solo

Un cambio d’abbigliamento che ha molto a che fare con la riorganizzazione dell’agenda di presentazioni e nuove uscite, visto che la casa costruttrice tedesca sta effettuando un giro di test promozionali sul circuito austriaco del Salzburgring. Le foto spia ufficiali di una flotta di nuovi prototipi rivelano più nettamente e chiaramente le differenze estetiche e la personalità di questa nuova M2 con rispetto alle versioni convenzionali della gamma Serie 2 Coupé.

BMW M2 Coupé: nuove foto spia. I dettagli scoperti

I suoi fari sono più piatti e non si integrano con l’appendice sulla griglia del radiatore. Questa sfoggia una nuova forma più angolare, piatta e profilata, con le nuove doppie barre orizzontali nere.Anche i paraurti appare molto più aggressivo e con prese d’aria a foglia per ventilare il potente motore che si nasconde sotto al cofano. Possiamo anche vedere la speciale goffratura del cofano con una scanalatura centrale che sfoggia l’emblema del 50° anniversario di BMW M.

La nuova M2 è ricca di dettagli interessanti, come le maniglie delle portiere integrate, il diffusore posteriore o il sottile spoiler sul bordo del cofano del bagagliaio. BMW ha mostrato anche la posizione di guida. Rispetto a ciò si tratta della prima Serie 2 Coupé con il grande schermo curvo che occupa la plancia fino alla consolle centrale inclusa. Uno schermo che sorprende con una speciale grafica BMW M che mostra le informazioni necessarie per le modalità di guida più sfrenate.

Manuale o automatica

BMW ha confermato due opzioni per la trasmissione: un manuale a 6 rapporti e un automatico sportivo Steptronic a 8 rapporti, con prestazioni “simili” a quella dell’attuale M2 CS. Così simili da coincidere nella cifra di potenza: 450 CV trasmessi all’asse posteriore, senza la possibilità della trazione integrale xDrive delle sorelle maggiori. 

Il marchio di Monaco ha confermato che la presentazione mondiale è stata posticipata ad ottobre, invece che quest’estate come previsto. Le prime consegne arriveranno invece ad aprile 2023. 

Ultime notizie su BMW

BMW viene fondata nel 1913 e si dedicò inizialmente alla produzione di aerei. Il suo acronimo rappresenta la traduzione di Fabbrica di Motori Bavarese e ne descrive la missi [...]

Tutto su BMW →