Svelata l’auto elettrica “mangia Co2”

Un team di studenti olandesi ha realizzato un’auto elettrica in grado di catturare parte della Co2 presente nell’aria.

Le auto elettriche non emettono nell’aria la nociva “Co2”, per questo motivo sono anche chiamati veicoli a zero emissioni, ma ora ci si è spinta ancora più in là realizzando un’auto elettrica che addirittura riesce a eliminare la Co2 presente nell’aria.

L’Auto elettrica che mangia la Co2

Un gruppo di ricerca composto da studenti della facoltà di ingegneria della città olandese Eindhoven ha sviluppato un prototipo battezzato “Zen” in grado di neutralizzare la Co2 sfruttando speciali filtri. Il veicolo mentre si trova in marcia riesce a catturare parte degli inquinanti che sono presenti nell’aria che ci circonda.

L’auto elettrica purifica l’aria come un albero

Entrando nel dettaglio, scopriamo che questa particolare vettura è in grado di purificare l’aria da ben 2 kg di Co2 ogni 20mila miglia percorse. Il contributo della Zen nel pulire l’aria è paragonabile al beneficio offerto da un albero in circa un anno di tempo. Anche se sembra poca cosa se confrontato al livello di inquinamento presente nelle nostre città, questo particolare invenzione potrebbe avere un impatto significativo sull’ambiente se applicato su larga scala.

Anche la Co2 verrà riciclata

Al momento il team di ricerca olandese sta sia studiando una versione più sofisticata di questo filtro, inoltre sta pensando di realizzare una piccola produzione in serie dell’auto protagonista dei test. La nuova tecnologia dovrebbe essere brevettata a breve e includerà particolari contenitori dove verranno svuotati i filtri in grado di catturare la Co2. Quest’ultima successivamente potrà essere utilizzata in vari e proficui modi.

Louise de Laat, responsabile del team di ricerca ha dichiarato:

Siamo ancora davvero in una fase di concept, ma abbiamo già capito che saremo in grado di aumentare le prestazioni di questi speciali filtri, intrappolando quantità sempre maggiori di CO2.

Un’auto “green” a 360°

Attualmente il filtro “mangia co2” deve essere svuotato ogni 320 km percorsi con l’auto elettrica realizzata dalla squadra di studenti. Questa vettura vanta inoltre altre caratteristiche ecosostenibili: ad esempio la carrozzeria è stata realizzata tramite stampa 3D utilizzando plastiche riciclate che potranno essere facilmente smaltite una vota che il veicolo è arrivato a fine vita.

Nikki Okkels, responsabile delle relazioni esterne dell’istituto di Eindhoven:

Siamo 35 studenti a cui è stata data la possibilità di creare un’auto praticamente a zero emissioni. Abbiamo voluto dare numerosi spunti per dimostrare che se il settore industriale si impegnasse a fondo potrebbe adottare numerose soluzioni per ridurre l’impatto ambientale delle auto.

Ultime notizie su Auto Elettriche

Tutto su Auto Elettriche →