Auto contromano in autostrada: come la Safety Car ha evitato la tragedia

Quando si entra in autostrada bisogna fare molta attenzione, ma qualcuno continua ad essere distratto.

Brutti momenti in autostrada, a mezzanotte di domenica, per diversi automobilisti, che hanno incrociato una vettura contromano dalla barriera di Villabona a Mestre. Il tratto, lungo circa 12 chilometri, tra la A57 e la A4, è stato affrontato da un automobilista nel senso di marcia sbagliato. Il tutto dopo essere uscito al contrario da una stazione di servizio. Un’ingiustificabile distrazione, che poteva produrre una tragedia.

Le segnalazioni hanno attivato l’intervento

A scongiurarla ci hanno pensato il sangue freddo degli altri utenti della strada e l’immediata attuazione del dispositivo di sicurezza da parte degli uomini di CAV (Concessioni Autostradali Venete) e Polizia Stradale. Il veicolo incriminato è stato oggetto di diverse segnalazioni, tradotte in un immediato intervento, che è stato tempestivo ed efficace.

A fermare la corsa dell’automobilista “distratto” ci ha pensato una safety car di CAV, che ha affiancato dalla carreggiata opposta la vettura contromano, per segnalare l’errore. Subito dopo, il tizio al volante del mezzo è uscito dalla carreggiata per entrare nell’area di servizio di Arino Est. Qui è stato raggiunto dagli agenti della Polizia Stradale. Immagino che per lui ci saranno delle sanzioni esemplari. Più di ogni altra cosa, però, conta che nessuno si sia fatto male.

Come funziona la procedura di emergenza

Quando un’auto viaggia contromano in autostrada, ci sono dei protocolli operativi da mettere in pratica per ridurre al minimo i rischi. La procedura veneta, approvata dal MIMS (Ministro delle Infrastrutture e Mobilità Sostenibili), prevede un rapido processo informativo, per segnalare nel più breve tempo possibile agli altri automobilisti, attraverso i pannelli digitali, il pericolo in atto e le contromisure da prendere.

Nel caso in esame si è suggerito di mantenere libera la corsia di soprasso (usata dal tizio contromano) e di uscire al primo svincolo utile. Contestualmente, entrano in azione gli uomini di CAV o della Polizia Stradale per rallentare il traffico e segnalare a loro volta il pericolo. Sul lato opposto, nella carreggiata corretta, un’auto di sicurezza con lampeggianti affianca il veicolo contromano per intercettare il conducente distratto, cercando di fermare in sicurezza la sua marcia, come è accaduto in questa circostanza.

Ultime notizie su Curiosità

Abbiamo raccolto le notizie le più strane, i video i più divertenti e le auto più originali: scopri con noi le curiosità del mondo automobile e condividi con noi i tuoi aneddoti insoliti.

Tutto su Curiosità →