Audi A6 2022: le indiscrezioni sul restyling di metà carriera

Tutte le anticipazioni sul restyling di metà carriera della Audi A6, tra le cui novità dovrebbe figurare la tecnologia MHEV da 48V per tutte le versioni.

L’anno prossimo, la grande berlina Audi A6 sarà sottoposta al restyling di metà carriera. Il rinnovamento estetico riguarderà la calandra, i fari e i paraurti, anche per la variante station wagon Avant. Attesa nel corso dell’estate del 2022, sarà proposta come Model Year 2023.

Mild Hybrid da 48V

Tra le novità della nuova Audi A6 restyling figurerà la tecnologia MHEV a propulsione ibrida Mild Hybrid da 48V per il motore 2.0 TFSI a benzina delle versioni 40TFSI da 204 CV e 45TFSI da 265 CV di potenza, il propulsore diesel 2.0 TDI delle declinazioni 35TDI da 163 CV e 40TDI da 204 CV di potenza, nonché per l’unità 3.0 TDI V6 a gasolio delle configurazioni 45TDI da 245 CV e 50TDI da 286 CV di potenza.

Le altre possibili novità

Per quanto riguarda la tecnologia PHEV a propulsione ibrida Plug-In, saranno confermate le attuali declinazioni 50TFSIe da 299 CV e 55TFSIe da 367 CV di potenza complessiva della Audi A6, ma con l’autonomia massima nella modalità di guida elettrica incrementata fino a 100 km. La rinnovata S6 continuerà ad essere proposta con il motore diesel 3.0 TDI V6 da 344 CV, ma potrebbe essere disponibile anche nella configurazione Plug-In Hybrid da 449 CV di potenza complessiva. La gamma della sportiva Audi RS6, invece, dovrebbe comprendere non solo la versione standard con il propulsore a benzina 4.0 TFSI V8 da 600 CV, ma anche la RS6 plus da 640 CV di potenza.

Ultime notizie su Anticipazioni

Anticipazioni, bozzetti e foto spia delle auto in arrivo nei prossimi anni

Tutto su Anticipazioni →