Audi A6, A6 Avant e A7 Sportback TFSI e: ecco i prezzi

Due livelli di potenza (299 CV e 367 CV) per tutte le versioni; nuova batteria a capacità aumentata, maggiore percorrenza in elettrico e più autonomia: tutti i dettagli.

Audi annuncia il debutto sul mercato italiano delle nuove versioni 2021 della lineup ibrida plug-in di gamma medio-alta A6, A6 Avant ed A7 Sportback: un aggiornamento nei contenuti (con particolare riguardo alle tecnologie di alimentazione) messo in atto dai tecnici di Ingolstadt con l’obiettivo di affinare ulteriormente le proposte ad elevata elettrificazione secondo i programmi di sviluppo della mobilità a zero (o del tutto assenti) emissioni di CO2 allo scarico che prevedono un monte-investimenti nell’ordine di 37 miliardi di euro entro il 2025 ed il lancio di più di 30 nuovi modelli ibridi, ibridi plug-in e 100% elettrici.

Le novità sotto al cofano

Nello specifico, Audi A6, A6 Avant ed A7 Sportback 2.0 TFSI e Quattro vengono tutte abbinate al cambio S Tronic ed al modulo ibrido ricaricabile formato dall’unità termica 2.0 TFSI benzina turbo ad iniezione diretta (con potenza aumentata a 265 CV e 450 Nm di coppia massima dai precedenti 252 CV), accoppiata ad un motore elettrico sincrono a magneti permanenti, integrato nella trasmissione a sette rapporti ed alimentato da una nuova batteria agli ioni di litio ad aumentata capacità utile (17,9 kWh “contro” i precedenti 14,1 kWh), a tutto vantaggio dell’autonomia di marcia in modalità elettrica. Il nuovo modulo di propulsione ibrido ricaricabile viene proposto in due step di potenza:

  • 2.0 (50) TFSI e Quattro S Tronic da 299 CV;
  • 2.0 (55) TFSI e Quattro S Tronic da 367 CV.

C’è una modalità di guida in più

Da segnalare la presenza di un quarto programma di guida “Battery Charge”, che va ad aggiungersi alle tre modalità “EV”, “Auto” e “Battery Hold”: la nuova funzione Battery Charge, indicano i tecnici Audi, utilizza il motore termico non soltanto per la trasmissione del moto alle ruote, ma anche per contribuire all’attivazione dell’unità elettrica in fase rigenerativa, la quale funge così da alternatore e permette di recuperare circa l’1% di carica per ogni chilometro percorso, fino al raggiungimento dell’80% di energia accumulata nella batteria. Analogamente a quanto adottato dalle più recenti versioni plug-in dei Quattro Anelli, anche a bordo di A6, A6 Avant e A7 Sportback TFSI e 2021 il sistema di recupero dell’energia si avvale del sistema derivato da quello che equipaggia Audi e-tron, con motore elettrico finalizzato al controllo delle fasi di leggera decelerazione, e l’impianto frenante idraulico che gestisce le frenate di media intensità.

Autonomia

Riguardo all’autonomia di marcia in elettrico, Audi A6 e Audi A6 Avant 2.0 (55) TFSI e vengono dichiarate per una percorrenza di, rispettivamente, 68 e 66 km “a zero emissioni” (valore notevolmente superiore rispetto ai precedenti 55 e 51 km); per le versioni 50 TFSI e 299 CV e 55 TFSI e 367 CV di Audi A7 Avant, l’autonomia di marcia in elettrico aumenta da 57 e 52 km a 69 e 66 km.

Consumi ed emissioni

  • Audi A6 2.0 (50) TFSI e Quattro S Tronic 299 CV: 1,0-1,4 litri di benzina per 100 km; 23-34 g/km di CO2 (tutti i valori sono dichiarati secondo gli standard WLTP);
  • Audi A6 2.0 (55) TFSI e Quattro S Tronic 367 CV: 1,1-1,4 l/100 km; 27-33 g/km CO2;
  • Audi A6 Avant 2.0 (50) TFSI e Quattro S Tronic 299 CV: 1,2-1,5 l/100 km; 29-36 g/km CO2;
  • Audi A6 Avant 2.0 (55) TFSI e Quattro S Tronic 367 CV: 1,3-1,5 l/100 km; 30-36 g/km CO2;
  • Audi A7 Sportback 2.0 (50) TFSI e Quattro S Tronic 299 CV: 1,1-1,5 l/100 km; 26-35 g/km;
  • Audi A7 Sportback 2.0 (55) TFSI e Quattro S Tronic 367 CV: 1,2-1,5 l/100 km; 29-35 g/km CO2.

Modalità di ricarica

Per tutte le versioni, di serie c’è il sistema e-tron Compact, attivabile anche da remoto attraverso lo smartphone utente (mediante la App myAudi che trasferisce le funzionalità dei servizi Audi Connect sul device portatile e consente il controllo dello stato della batteria e l’avvio dei processi di ricarica e di pre-climatizzazione), e che comprende un’unità di comando, un cavo da 4,5 m e due differenti cavi di alimentazione per l’allaccio della vettura a prese di tipo domestico e industriale. A richiesta sono disponibili un connettore ed un cavo per gli “hub” pubblici. La potenza di ricarica massima a corrente alternata è di 7,4 kW: attraverso una presa industriale da 230V e 32Ah, il 100% di ricarica richiede due ore e mezza; se si collega la vettura ad una comune presa domestica e senza alcun adattamento infrastrutturale, un “pieno” completo di energia richiede poco più di otto ore.

Resta confermato il programma di accesso ai servizi Audi e-tron Charging Service, che permette di avere a disposizione la rete di colonnine pubbliche (oltre 204.000 “hub”) in 26 Paesi europei con un unico contratto ed un’unica card. Analogamente, anche per A6, A6 Avant e A7 Sportback Plug-in Audi propone l’unica soluzione di ricarica domestica 100% sostenibile sviluppata insieme ai partner Alpiq ed AGN Energia: con il pacchetto “all-inclusive” si hanno il sopralluogo gratuito dei tecnici, il preventivo dei lavori per l’installazione del sistema di ricarica Audi ed una tariffa flat “Easy Home Charging” proposta a 110 euro al mese (IVA ed imposte comprese) per la fornitura di energia, prodotta da fonti rinnovabili, fino a 5.000 kWh in dodici mesi. La spesa quotidiana per una ricarica completa di Audi A6, A6 Avant ed A7 Sportback TFSI e è di 4,40 euro.

Allestimenti e prezzi

Audi A6 e Audi A6 Avant 2.0 TFSI e Quattro S Tronic vengono proposte in diverse configurazioni di gamma, a seconda del livello di potenza. Di seguito i dettagli di gamma e gli importi di vendita “chiavi in mano”.

  • Audi A6 e Audi A6 Avant 2.0 (50) TFSI e Quattro S Tronic 299 CV: Business (64.400 euro e 66.800 euro), Business Plus (66.500 euro e 68.900 euro), Business Sport (68.550 euro e 70.950 euro), Business Design (69.600 euro e 72.000 euro);
  • Audi A6 e Audi A6 Avant 2.0 (55) TFSI e Quattro S Tronic 367 CV: S Line Plus (74.050 euro e 76.450 euro).
  • Audi A7 Sportback 2.0 TFSI e Quattro S Tronic è anch’essa disponibile in diverse versioni.
  • Audi A7 Sportback 2.0 (50) TFSI e Quattro S Tronic 299 CV: “base” (76.600 euro) e Business Plus (79.850 euro);
  • Audi A7 Sportback 2.0 (55) TFSI e Quattro S Tronic 367 CV: S Line Plus (90.550 euro).

I Video di Autoblog

Ultime notizie su Audi

Audi viene fondata nel 1910 e rappresenta un’evoluzione della precedente August Horch Automobilwerke GmbH. August Horch è un ex fabbro e poi ingegnere, fondatore della A. Horch & Cie ed uno [...]

Tutto su Audi →