Aston Martin DBX: allo studio la versione sportiva S

Tutte le indiscrezioni sulla prossima Aston Martin DBX S, versione sportiva della Super SUV che potrebbe adottare il motore 5.2 V12 da 725 CV di potenza.

L’anno prossimo, la gamma della Aston Martin DBX sarà ampliata alla versione Mild Hybrid a propulsione ibrida. Tuttavia, dovrebbe essere introdotta anche la sportiva declinazione S, su cui momentaneamente circolano due ipotesi.

Forse con la motorizzazione V12

Infatti, la nuova Aston Martin DBX S potrebbe adottare il motore a benzina 4.0 V8 biturbo da 639 CV di potenza fornito da Mercedes-AMG, ma è più probabile l’utilizzo del propulsore di pari alimentazione 5.2 V12 biturbo già proposto con le supercar DB11 da 639 CV di potenza e DBS da 725 CV di potenza. Inoltre, non è escluso l’incremento di potenza fino a 585 CV per la versione standard, attualmente equipaggiata con l’unità a benzina 4.0 V8 biturbo da 550 CV.

In attesa della Plug-In Hybrid

Stando alle indiscrezioni, la gamma della Aston Martin DBX conterà sei differenti declinazioni. Dopo le versioni standard, Mild Hybrid ed S, la Super SUV del costruttore britannico sarà proposta anche nella configurazione Plug-In Hybrid da 843 CV di potenza complessiva – come la declinazione GT63S E-Performance della Mercedes-AMG GT4 – attesa in occasione del restyling di metà carriera previsto per il 2023. Infine, sarebbero allo studio anche le varianti Coupé in chiave più sportiva e LWB a passo lungo.

Ultime notizie su Anticipazioni

Anticipazioni, bozzetti e foto spia delle auto in arrivo nei prossimi anni

Tutto su Anticipazioni →