Alfa Romeo Stelvio e Giulia restyling 2022: le ultime indiscrezioni

La berlina e la SUV sfoggeranno un nuovo frontale con i gruppi ottici della Tonale. Novità anche dentro con una nuova interfaccia multimediale.

Il restyling dell’Alfa Romeo Giulia e Stelvio era previsto per la fine dello scorso anno ma alla fine negli ultimi mesi tutti gli sforzi del Biscione si sono concentrati sul lancio della nuova SUV della gamma, la Tonale, svelata nei giorni scorsi e già pronta a entrare in produzione.

E visto che il 2022 è stato annunciato come un anno ricco di novità per il marchio italiano, ora tocca il restyling degli altri due prodotti di Casa Alfa.

Alfa Romeo Stelvio e Giulia Facelift 2022: importanti novità 

L’Alfa Romeo Stelvio chiedeva a gran voce un aggiornamento, assolutamente necessario nonostante il passare del tempo non abbia intaccato molto il modello, ma per sopravvivere e tenere testa alle concorrenti deve adattarsi ai tempi. Questa foto spia, scattata all’interno dello stabilimento italiano di Cassino, mostra che gli ingegneri del marchio di Arese non sono stati pigri come si pensava, visto che già si può vedere l’immagine frontale della Stelvio rinnovata.

Gli stilisti di Alfa Romeo hanno cercato di preservare la caratteristica immagine originaria della Stelvio, ridisegnando i fari che ora adottano un design più piccolo, ma in cui è stato incorporato il nuovo sigillo del marchio, i tre proiettori nati con la nuova Tonale, a loro volta eredità della vecchia SZ e RZ. La stessa firma luminosa e lo stesso design rinnoveranno anche il volto della Giulia.

Indubbiamente una novità molto interessante sia per la berlina che per il SUV che cambierà l’immagine di entrambi i modelli, conferendo loro un look più aggressivo e sportivo oltre che sofisticato. Ora rimangono da scoprire le novità implementate nella parte posteriore e nell’abitacolo, che promette una piccola rivoluzione.

Novità anche per gli interni della Stelvio e della Giulia 2022

Dentro infatti, tanto la Stelvio come la Giulia, dovrebbero adottare una nuova plancia digitale e un nuovo touch screen per la piattaforma multimediale. Verranno inoltre aggiunti nuovi equipaggiamenti di connettività e assistenti alla guida, oltre all’opzione dei fari “Matrix LED”.

In termini di meccanica la gamma motori dovrebbe rimanere la stessa, anche se si prevede l’arrivo della tecnologia MHEV a 48 volt che aumenterà l’efficienza e potrebbe aggiungere qualche manciata di cavalli alla potenza delle due Alfa Romeo. Per ora non sappiamo quando verranno presentati i due modelli, ma le nostre informazioni indicano che gli unveiling non ci faranno aspettare oltre la prossima primavera, per entrare poi in commercio in autunno.

Ultime notizie su Anticipazioni

Anticipazioni, bozzetti e foto spia delle auto in arrivo nei prossimi anni

Tutto su Anticipazioni →